20 Gennaio 2022 - Ultimo aggiornamento il: 19 Gennaio 2022 alle 06:48:29

Cronaca News

Il caso Leonardo: tutti i nodi della vertenza

foto Lo stabilimento Leonardo di Grottaglie
Lo stabilimento Leonardo di Grottaglie

Una vicenda industriale complessa, che riguarda direttamente il territorio ionico ed impatta sulla vita di migliaia di lavoratori, oltre che sullo stesso “Sistema Italia”. No, non è quella che ruota attorno all’ex Ilva, bensì quella che concerne la Leonardo. Recentissima è una interrogazione parlamentare firmata dai deputati di Liberi e Uguali – Articolo Uno, Rina De Lorenzo e Federico Fornaro, e indirizzata al ministro del Lavoro Andrea Orlando.

«Allo stato, il ministero del Lavoro non ha ricevuto richieste d’intervento, ma ritengo doveroso un approfondimento della situazione d’intesa con il ministero dell’Economia, socio di maggioranza di Leonardo, e con il ministero dello Sviluppo economico, che in più occasioni ha manifestato la disponibilità ad aprire un tavolo di confronto con l’azienda, le istituzioni locali e le parti sociali» la risposta del ministro. «Ritengo necessario – ha aggiunto Orlando – che il confronto tra azienda e sindacati prosegua, per condividere prospettive industriali e future dell’azienda, delle possibili soluzioni interlocutorie, che in vista delle prospettive di ripresa del settore, possano mitigare gli impatti della riduzione di lavoro, tutelare massimamente l’occupazione e non disperdere lo straordinario patrimonio di competenze e tecnologiche acquisite».

Ma sono diversi i nodi della vertenza. L’approfondimento nell’edizione di oggi di Taranto Buonasera in edicola sin dal mattino. Per leggere online basta abbonarsi ad un prezzo lancio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche