24 Gennaio 2022 - Ultimo aggiornamento il: 24 Gennaio 2022 alle 22:28:00

Cronaca News

Parcheggi gratuiti alla Stazione Torpediniere

foto di La navetta Kyma Mobilità Amat
La navetta Kyma Mobilità Amat

Arriva una importante novità per dare ossigeno alla crisi di parcheggi al Borgo. Fino al 31 gennaio prossimo, infatti, per tutti gli automobilisti è disponibile gratuitamente un ampio parcheggio nella Stazione Torpediniere della Marina Militare. A darne notizia è Kyma Mobilità. Si tratta quindi di un’area limitrofa al centro cittadino, che sarà utilizzabile ocme parcheggio nei seguenti orari: nei giorni feriali dalle ore 16.00 alle ore 24.00, e nei giorni festivi dalle ore 9.00 alle ore 24.00. Ricordiamo che l’accesso per la Stazione Torpediniere è ubicato alla fine della Rampa Leonardo da Vinci a cui si accede da Via Roma, in pratica la strada in discesa che porta alla banchina del Canale navigale dal lato del Borgo umbertino.

L’opportunità di usufruire gratuitamente di questa importante area di parcheggio, nella quale gli automobilisti riceveranno assistenza, è stata resa possibile dalla disponibilità del Comando Marittimo Sud della Marina Militare, nella persona del comandante Ammiraglio di Squadra Salvatore Vitiello, che ha accolto una richiesta del Comune di Taranto. Ricordiamo che fino al 31 gennaio è disponibile, sempre a titolo gratuito, anche il parcheggio all’interno della Caserma Mezzacapo della Marina Militare, cui si accede da via Principe Amedeo, con i seguenti orari: nei giorni feriali dalle ore 17.00 alle ore 20.30 e nei festivi dalle ore 9.00 alle ore 20.30.

Giovedì 6 gennaio, infine, per raggiungere il centro si potrà utilizzare il bus navetta gratuito di Kyma Mobilità. Si tratta, spiega l’azienda, di «un servizio che nel periodo dello shopping natalizio ha riscosso un grande successo, permettendo a tanti cittadini di spostarsi velocemente nelle corsie preferenziali riservate agli autobus di Kyma Mobilità, senza dover impazzire nel traffico per ore e ore cercando un parcheggio». Il capolinea delle navette è in Via Caduti di Nassiriya, nei pressi dell’Istituto scolastico “Pacinotti”, un’area zona dove sono disponibili numerosi parcheggi gratuiti in cui lasciare l’auto. Di qui si potrà prendere il bus navetta che, dalle ore 16.30 alle ore 21.00, parte ogni mezz’ora; per usufruire del servizio bisognerà essere in possesso del green pass e indossare la mascherina.

Questi sono gli orari di partenza dal capolinea di via Caduti di Nassiriya (Pacinotti): 16.30 – 17.00 – 17.30 – 18.00 – 18.30 – 19.00 – 19.30 – 20.00 – 20.30 – 21.00. Una volta partito da via Caduti di Nassiriya (Pacinotti), il bus navetta seguirà il seguente percorso circolare effettuando tutte le Fermate di Kyma Mobilità: via Japigia – via Minniti – via Principe Amedeo – via Crispi – Corso Umberto – via Margherita – Lungomare – Piazza Ebalia – via Oberdan – via Leonida – via Japigia – Corso Italia/Caduti di Nassirya (Pacinotti).

L’apertura dei parcheggi alla Stazione Torpediniere viene accolta con soddisfazione dai commercianti, la cui attività viene spesso penalizzata proprio dalla mancanza di parcheggi. «Quella della Stazione Torpediniere – commenta Salvatore Cafiero (Confcommercio) – è una misura sulla quale da tempo come Confcommercio stavamo lavorando con Kyma e precedente amministrazione comunale. È una nostra proposta che, anche se in ritardo, finalmente si realizza, grazie all’ottimo rapporto stabilito con la Marina Militare». «Questa novità – prosegue Cafiero – è un segnale di apertura importante verso il Borgo, che in questo modo diventa un luogo di maggiore fruibilità, soprattutto se si considera l’orario di apertura di questa area parcheggio fino a mezzanotte».

La Stazione Torpediniere va ad aggiungersi alla Caserma Mezzacapo, un’altra area messa a disposizione dalla Marina Militare. «Sono spazi utilissimi, che si sono rivelati preziosi soprattutto nel corso di queste festività. Ma ora bisogna andare oltre». Oltre cioè la data del 31 gennaio. «Sì, a fronte della carenza storica di parcheggi al Borgo, noi come vcategoria abbiamo sempre proprosto soluzioni. Ora vogliamo che si vada oltre la data del 31 gennaio per usufruire di queste aree. Il nostro auspicio è che Stazione Torpediniere e Caserma Mezzacapo possano diventare aree permanenti per il parcheggio. Anzi, la nostra richiesta è quella di usufruire anche di una parte dei tanti spazi di cui dispone l’Arsenale, che oggi ospita l’hub vaccinale. Insomma, noi chiediamo che queste aree aperte in via straordinaria per le festività siano utilizzabili sempre e non solo in occasione di particolari eventi. Il problema dei parcheggi affligge non solo i commercianti, ma anche gli stessi residenti. Se rendiamo il Borgo accessibile, tutto il commercio ne trarrà beneficio e l’intero quartiere potrà riprendere ossigeno ed essere finalmente rilanciato».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche