20 Gennaio 2022 - Ultimo aggiornamento il: 19 Gennaio 2022 alle 20:34:00

News Provincia di Taranto

A Grottaglie arriva la prima coop di comunità

foto di Maria Teresa Marangi
Maria Teresa Marangi

GROTTAGLIE – Si costruisce la prima “Cooperativa di Comunità” L’annuncio di Maria Teresa Marangi, assessore comunale allo Sviluppo economico: “Uno strumento per un nuovo modello di sviluppo economico sostenibile e per una società equa e solidale”. Anche per Grottaglie il Pnrr (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza) rappresenta una straordinaria opportunità per intervenire a favore di numerosi settori economici, soprattutto quelli più colpiti dalla crisi pandemica. Nei prossimi mesi lo Stato emanerà una serie di bandi cui l’Amministrazione comunale parteciperà con progetti in grado di intercettare importanti risorse che consentiranno la rinascita e la ripresa della nostra città.

Il lavoro di progettazione che l’Assessorato comunale allo Sviluppo Economico sta già realizzando, in particolare prevede un innovativo metodo partecipativo in grado di coinvolgere tutta la comunità, a partire dai semplici cittadini fino ad interessare industria, commercio ed artigianato. A tal proposito, l’assessore Maria Teresa Marangi, che sta operando in stretta collaborazione con il consigliere Massimo Zimbaro ed il gruppo di lavoro di “Noi ci siamo”, ha dichiarato: “Abbiamo già attivato un percorso di ascolto dei cittadini grottagliesi, con l’intento di allargare questo momento a tutti i residenti. L’azione intrapresa servirà a conoscere i fabbisogni, a venire incontro alle esigenze e a recepire le istanze che, una volta raccolte, andranno a confluire nei progetti che il Comune di Grottaglie presenterà con i Bandi del Pnnr”. Allo stesso tempo la partecipazione attiva consentirà ai grottagliesi di far parte integrante e determinante, di un progetto molto ambizioso su cui il gruppo di “Noi ci siamo” sta già lavorando.

“È mia intenzione – ha infatti anunciato Maria Teresa Marangi – promuovere e sostenere la costituzione a Grottaglie di una Cooperativa di Comunità, un nuovo soggetto economico/giuridico in cui possano confluire imprese, istituzioni, associazioni, fondazioni, ma soprattutto i semplici cittadini (occupati, disoccupati, pensionati, studenti…) mettendoli così in rete”. La Cooperativa di Comunità è uno strumento innovativo che permette ai cittadini, di concerto con le amministrazioni locali, di sviluppare un modello economico sostenibile che realizzi una società equa e solidale, in cui nessuno rimanga indietro e il cui unico scopo è il bene comune, valorizzando il capitale umano e le risorse materiali e immateriali del territorio. Nei prossimi giorni, l’assessore Maria Teresa Marangi, di concerto con il consigliere Massimo Zimbaro, dopo un attento esame delle problematiche legate a questo progetto che saranno discusse nell’ambito del gruppo di lavoro di “Noi ci siamo”, incontrerà alcuni dirigenti della scuola media superiore i cui studenti saranno inseriti nella progettazione del futuro di Grottaglie; i ragazzi, oltre ad elencare i propri bisogni e proporre interventi, si occuperanno della rilevazione ed elaborazione dei dati statistici relativi alla compilazione di questionari da sottoporre ai cittadini.

In seguito saranno programmati incontri per illustrare scopi e finalità della Cooperativa di Comunità con gli industriali, le categorie dei commercianti e gli artigiani del territorio, affinché questi progetti siano condivisi con la parte economicamente attiva della nostra citta, fortemente interessata alla promozione ed allo sviluppo del territorio. Per l’Amministrazione comunale la Cooperativa di comunità, nella sua piena autonomia, rappresenterà uno straordinario strumento di ascolto dei bisogni e delle esigenze dell’intera comunità che, in questo modo, diventerà soggetto attivo nella progettazione della Grottaglie del futuro. L’ assessore comunale Maria Teresa Marangi ha concluso sottolineando che “la Legge regionale n. 23/2014 “Disciplina delle Cooperative di comunità” conferisce loro la possibilità di intervenire concretamente in tantissime attività, oserei dire infinite. Oggi iniziamo a costruire a Grottaglie un nuovo strumento che in futuro potrà essere utilizzato in tantissimi modi, diventando un interlocutore privilegiato dell’Amministrazione comunale per la realizzazione di progetti e programmi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche