19 Gennaio 2022 - Ultimo aggiornamento il: 19 Gennaio 2022 alle 11:59:00

News Provincia di Taranto

«Risanare l’area del comparto “C8” di Grottaglie con il piano Pnrr»

foto di comparto “C8” di Grottaglie
Il comparto “C8” di Grottaglie

GROTTAGLIE- “Risanare l’area del Comparto “C8” inserendola tra i progetti finanziabili con il piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr) o con altre risorse”. E’ la mozione che i consiglieri comunali Francesco Donatelli, Alfredo Traversa, Ciro Petrarulo, Massimo Carrieri e Giovanni Marinelli hanno presentato al Sindaco e al Presidente del Consiglio comunale. “Premesso che l’area del Comparto “C8”, collocata tra via Ennio e via Senatore Gaspare Pignatelli presenta fenomeni di marginalizzazione e degrado sociale con un territorio fortemente degradato che costringe i residenti a vivere in situazioni difficili sul piano sociale e con pericoli igienico-sanitari -scrivono nella mozione i cinque consiglieri- che per tale ragione la Giunta Regionale, con delibera n. 1629 del 4/11/2003, prescriveva l’approvazione di un “Piano Particolareggiato con finalità di recupero e tutela delle emergenze ambientali ed architettoniche presenti”; che, a recepimento delle suesposte prescrizioni regionali, nel 2006 il Consiglio Comunale approvava il “Piano Particolareggiato del Comparto “C8” redatto dal Settore Urbanistico dell’Ufficio Tecnico Comunale; che l’iter del Piano Particolareggiato non si concluse con la sottoscrizione della relativa Convenzione con i proprietari delle aree.

Considerato che nel passato sono state avanzate proposte allo scopo di venire incontro alle esigenze dei residenti e per porre fine al degrado e alla marginalizzazione dell’area interessata valorizzando gli aspetti ambientali, culturali e sociali: l’interrogazione del consigliere Francesco Donatelli, discussa nella seduta consiliare del 27/10/2016; la richiesta di inserimento in occasione dell’approvazione del Documento Programmatico di Rigenerazione Urbana (DPRU) nel 2017; l’interrogazione urgente del Gruppo “Grottaglie Domani”, discussa nel Consiglio Comunale del 29 luglio scorso. Proposte finalizzate all’inserimento di quell’area tra i progetti candidati alla concessione di finanziamenti riguardanti la rigenerazione urbana. Preso atto che, nonostante gli impegni assunti e le occasioni offerte dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (Pnrr), nulla è stato fatto condannando così i residenti a vivere una situazione di degrado non più rinviabile. Il Consiglio comunale impegna il Sindaco e la Giunta Comunale a far elaborare agli uffici competenti gli atti propedeutici finalizzati all’inserimento dell’area del Comparto “C8”, collocata tra via Ennio e via Senatore Gaspare Pignatelli, tra i progetti finanziabili con il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (Pnrr) o con altre risorse.

A tal fine si potrebbero eventualmente utilizzare i progetti già presenti come il Piano Particolareggiato del Comparto “C8”- concludono nella mozione Donatelli, Traversa, Petrarulo, Carrieri e Marinelli- che comprende, tra l’altro, la realizzazione del parcheggio previsto dal Piano Cervellati a servizio del Centro storico e i progetti per salvaguardare la parte residua della gravina redatti dagli architetti Ciro Masella e Francesco Rizzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche