19 Gennaio 2022 - Ultimo aggiornamento il: 19 Gennaio 2022 alle 10:59:00

Cronaca News

Il Tarantino Giuseppe Manfuso è stato eletto a capo della Federazione postali Slp Cisl di Puglia

foto di Giuseppe Manfuso
Giuseppe Manfuso

Il tarantino Giuseppe Manfuso è stato eletto alla guida della federazione regionale di lavoratrici e lavoratori postali Slp Cisl di Puglia, sindacato più rappresentativo in Poste Italiane.

Il Consiglio generale dell’VIII Congresso lo ha confermato Segretario generale alla fine della giornata di lavoro alla presenza dei vertici dell’Area Sud di Poste Italiane, del Segretario generale Slp Poste nazionale, Maurizio Campus, e del Segretario nazionale Slp, Nicola Oresta. In segreteria sono stati eletti anche Caterina Anaclerio e Antonio Lepore. Nella sua relazione introduttiva Giuseppe Manfuso ha ricordato che in Puglia “rappresentiamo la quasi totalità degli addetti postali e che al 1° gennaio 2022 ne sono in servizio 7.449, dei quali 6.937 a tempo indeterminato, 118 con contratto apprendistato e 394 a tempo determinato in 470 Uffici postali (divisi in sportello al pubblico e portalettere)”.

Nel suo intervento il Segretario generale della Cisl Puglia, Antonio Castellucci, ha sottolineato che “un ringraziamento speciale va alle lavoratrici e ai lavoratori per il prezioso impegno svolto sin dall’inizio della pandemia al servizio dei cittadini pur in un momento di grande difficoltà per tutti. Un pensiero particolare va alle circa 60 crisi aziendali in Puglia e ai tanti lavoratori coinvolti. Non dimentichiamo mai che dietro ai numeri ci sono persone e famiglie per i quali è necessario un Patto sociale condiviso per ricostruire il loro futuro”. A conclusione dei lavori il Vice Presidente di Uni Europa, Mario Petitto, ha spiegato che “in Puglia è necessario sopperire, proprio perché siamo in crisi sanitaria da Covid, alla carenza di personale agli sportelli e al recapito, ma sono certo che lavoratrici e lavoratori di Poste Italiane continueranno a fare la differenza”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche