x

17 Maggio 2022 - Ultimo aggiornamento il: 17 Maggio 2022 alle 21:48:00

News Provincia di Taranto

Disagi per i lavori nel centro storico di Grottaglie

foto di Disagi per i lavori nel centro storico di Grottaglie
Disagi per i lavori nel centro storico di Grottaglie

GROTTAGLIE – Lavori infiniti nel centro storico: interrogazione urgente di Francesco Donatelli, presidente del gruppo consiliare del Pd. “Premesso che il 24 gennaio scorso il sottoscritto ha presentato una interrogazione urgente relativa ai lavori rientranti nel progetto “Percorsi di mobilità sostenibile e infrastrutture per lo smaltimento delle acque meteoriche” nel centro storico e, in particolare, riguardo allo smantellamento e ricollocazione delle basole davanti al sagrato del Santuario San Francesco de Geronimo- scrive Donatelli- a tutt’ora non è stata ancora programmata la seduta del Consiglio Comunale per discuterla. Sarebbe stata anche l’occasione per informare il Consiglio sullo stato dei lavori.

In tale sede sarebbe certamente emerso il grande disagio per i cittadini, a causa dei predetti lavori, che hanno difficoltà ad accedere alle proprie abitazioni oltre all’impossibilità per l’eventuale intervento dei mezzi di soccorso per la mancata rimozione dei cumuli di terreno. Inoltre sarebbe stato oltremodo utile spiegare le motivazioni dei ritardi nella conclusione dei lavori e dell’assoluta assenza di informazioni relative alla gestione dei suddetti lavori- prosegue il presidente del gruppo consiliare del Partito democratico- gestione che avrebbe portato alle dimissioni del Direttore dei Lavori e alle notizie di “conflitti” tra i professionisti all’interno del RTP con contestazioni da parte della Direzione Artistica del Cantiere. Tali eventuali “conflitti” potrebbero riflettersi sul buon andamento dei lavori generando ritardi sull’ultimazione degli stessi e amplificando i già notevoli gravi disagi sui cittadini. Infatti i lavori, consegnati all’impresa appaltatrice il 19/09/2020, dovevano concludersi entro un anno e non si sa quando finiranno”.

Con l’interrogazione Donatelli chiede di sapere dall’amministrazione comunale quale iniziative intende prendere con immediatezza per la rimozione dei materiali di risulta del cantiere depositate in adiacenza alle abitazioni; se è vero e quale è stata la risposta alle “contestazioni” emerse all’interno del RTP; lo stato di avanzamento dei lavori; quanti SAL sono stati emessi; se sono state approvate varianti al progetto e cosa riguardano; quando è prevista la conclusione dei lavori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche