x

17 Maggio 2022 - Ultimo aggiornamento il: 17 Maggio 2022 alle 21:48:00

Cronaca News

«Accogliamo con gioia la nomina di Padre Sabino Iannuzzi e lo aspettiamo in provincia di Taranto»

foto di Padre Sabino Iannuzzii, Vescovo eletto di Castellaneta
Padre Sabino Iannuzzii, Vescovo eletto di Castellaneta

Padre Sabino Iannuzzi, vicario episcopale per la vita consacrata dell’arcidiocesi di Benevento e rettore della basilica Santissima Annunziata e Sant’Antonio di Vitulano, è il nuovo vescovo eletto della diocesi di Castellaneta.

«Un amico speciale, una guida spirituale impagabile e un uomo di grandi qualità con cui abbiamo condiviso un percorso di crescita umana e professionale – ha commenta il presidente di Cia Campania, Alessandro Mastrocinque – A lui i migliori auguri di un percorso luminoso, che possa tracciare un solco di operosità e nuova umanità, per seminare sentimenti di giustizia e pace in un momento di grandi trasformazioni».

Padre Sabino nel corso della sua vita pastorale, ha operato prevalentemente a Benevento, ricoprendo ruoli amministrativi e dirigenziali e impegnandosi nei settori vocazionali e formativi; oggi ad attenderlo nella diocesi di Castellaneta è la Cia Area Due Mari Taranto- Brindisi.

Il direttore Vito Rubino raccoglie il testimone del presidente Mastrocinque.

«Accogliamo con gioia la sua nuova nomina e lo aspettiamo presto in provincia di Taranto – ha sottolineato il direttore – Per Cia Agricoltori Italiani il reverendo padre Iannuzzi non rappresenta certamente una novità: negli anni, infatti, ha collaborato con passione e professionalità con i colleghi di CIA Campania ed in particolare con il presidente regionale Alessandro Mastrocinque. Diverse sono state le iniziative di promozione territoriale e sociale portate avanti nel tempo sia in provincia di Benevento che su tutto il territorio regionale. A padre Iannuzzi diamo il nostro caloroso benvenuto, certi di proseguire insieme, con rispetto e dedizione, un rapporto di collaborazione volto alla crescita della nostra comunità».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche