x

19 Maggio 2022 - Ultimo aggiornamento il: 19 Maggio 2022 alle 06:18:58

News Provincia di Taranto

«Quando aprirà il Centro direzionale per l’agricoltura di Grottaglie?»

foto di Centro direzionale per l’agricoltura di Grottaglie
Centro direzionale per l’agricoltura di Grottaglie

GROTTAGLIE – “L’infinita storia del centro servizi per l’agricoltura. Quando l’apertura del centro direzionale?”. E’ il tema di una interrogazione urgente presentata al Sindaco e al Presidente del Consiglio Comunale da Francesco Donatelli, presidente del Gruppo Consiliare del Pd. “Un progetto, nato circa trent’anni fa che prevedeva la realizzazione di due strutture: una palazzina destinata agli uffici del Centro Direzionale, ed un capannone destinato allo stoccaggio, innovazione e trasformazione dei prodotti ortofrutticoli e successiva commercializzazione.

Al centro dei quali è previsto un piazzale per la movimentazione dei mezzi e per la pesa pubblica. Il tutto condizionato da diversi contenziosi e con insufficienti risorse economiche (disponibilità di circa 2.500.000 tra finanziamento regionale e risorse comunali)-scrive Donatelli nella interrogazione- nel 2016, dopo una serie di incontri con l’assessore regionale all’Agricoltura, si sblocca finalmente la situazione ed arriva un parziale risultato. D’intesa con l’assessorato regionale, si decide di procedere con le risorse disponibili al completamento del capannone. Soluzione che, attraverso un bando pubblico, consente di assegnare il capannone e coinvolgere Enti ed associazioni per la gestione e il completamento dell’intera struttura. Ma, insediatasi l’amministrazione D’Alò, si procede nella direzione opposta: si abbandona l’idea di intervenire sul capannone e si avviano i lavori per il completamento del Centro Direzionale. In questo modo si annulla la possibilità di rendere la struttura appetibile per futuri investimenti che non incoraggia la partecipazione a partecipare ad un eventuale bando pubblico per la gestione e il completamento dell’intera struttura.

Non solo. Con il capannone completato e disponibile, Grottaglie poteva aspirare a diventare la sede di Agromed (società controllata al 100% dalla Camera di Commercio di Taranto), nel frattempo destinata a Castellaneta -continua Donatelli- il paradosso è che, il Comune di Grottaglie, non solo ha perso queste occasioni, ma ancora non è nella disponibilità l’uso del Centro Direzionale che risulta completato tanto che nell’estate del 2020 gli amministratori grottagliesi dichiaravano “l’imminente inaugurazione”. Per rispondere alle sollecitazioni di cittadini e di associazioni di categoria, voglianmo sapere quali sono i motivi del ritardo per rendere funzionale la palazzina del Centro Direzionale; perché i lavori del completamento del Centro Servizi per l’Agricoltura è stato programmato per il terzo anno nel Programma Triennale LL.PP. 2022/2024 con capitale privato; perché, nel frattempo, non si candida il progetto di completamento anche all’utilizzo dei fondi PSRR”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche