x

17 Maggio 2022 - Ultimo aggiornamento il: 17 Maggio 2022 alle 21:48:00

News Politica

Ecco la lista Patto Popolare a sostegno di Walter Musillo

foto di Ecco la lista Patto Popolare a sostegno di Walter Musillo
Ecco la lista Patto Popolare a sostegno di Walter Musillo

È stata presentata nei giorni scorsi dal consigliere regionale Massimiliano Stellato la lista Patto Popolare a sostegno del candidato sindaco Walter Musillo. Il capolista sarà Franco Boccuni, già consigliere e assessore comunale, ex presidente del Ctp ed attuale presidente provinciale del Movimento Cristiano Lavoratori. E poi, un medico di famiglia Mario Di Noi, due infermieri PierDavide Calabretti ed Apollonia De Vita, due avvocati Beatrice Armienti ed il consigliere dell’Ordine Francesco D’Errico, un ragioniere Massimiliano Cazzetta, una segretaria di studio medico Amalia Licata, una rappresentante sindacale Annamaria Francavilla, una pedagogista Stefania Cantoro, un operaio di Acciaierie d’Italia Fabio Briganti, due insegnanti Ylenia Caputo e Filomena Zingarello, un team leader di call center Teresa Perno, un ispettore capo della sezione regionale ambientale Francesco Basi, un pensionato del Ministero della Difesa Mario La Ragione, una laureata in filosofia specialista in bioetica Paola D’Andria, un’attivista del mondo delle associazioni e della Chiesa Milena Cinto ed un volto noto dello sport tarantino Giuseppe Marangella.

In lista anche Domenico Giannico, più volte consigliere circoscrizionale, e l’influencer Ursula Bennardo, divenuta famosa anche grazie alle sue partecipazioni televisive ai programmi Uomini e Donne e Temptation Island. A completare la lista dei candidati, gli ex assessori Pino Lessa, Francesco Cosa e Deborah Cinquepalmi, i consiglieri uscenti Carmen Casula, Aldo Fuggetti, Federica Simili, Mimmo Festinante e Mario Pulpo. In chiusura dei lavori, il consigliere regionale Massimiliano Stellato ha annunciato anche la sua candidatura in consiglio comunale, con la lista Patto Popolare, a sostegno di Walter Musillo. «Rimettere al centro l’autonomia di Taranto, della sua classe politica e del suo ceto professionale, indipendenza da scelte eterodirette e baricentriche, rilancio degli asset strategici, dalla portualità all’industria turistica, tutto in un’ottica di città competitiva ed europea. Rapida risalita di Taranto dagli ultimi posti ai quali era stata relegata per qualità della vita». Sono solo alcuni dei temi chiave per “Patto Popolare”, divenuti parte integrante del programma elettorale della coalizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche