x

17 Maggio 2022 - Ultimo aggiornamento il: 17 Maggio 2022 alle 21:48:00

Cronaca News

Giornate del Meridione, appuntamento nel primo weekend di aprile

foto di Turisti a Taranto
Turisti a Taranto

Un intenso programma di appuntamenti a Taranto nel primo week-end di aprile per la 2° edizione delle ‘Giornate del Meridione’. L’iniziativa, promossa dal Coordinamento di Guide turistiche tarantine, prevede 5 itinerari proposti da altrettante associazioni culturali impegnate nella promozione del territorio. Si inizia sabato 2 aprile alle ore 10 con una visita guidata nel Borgo Umbertino che prevede anche una sosta nei giardini dell’Istituto di Biologia Marina (comunemente noto come Talassografico) per gentile concessione della Direzione. Il prestigioso edificio in stile fiorentino, edificato nel 1930 – oltre alla ricchezza artistica che si può ammirare al suo interno con la vetrata e le fontanelle ispirate alla vita del mare – presenta anche numerosi simboli dell’epoca fascista che lo connotano come edificio di interesse storico. Il pomeriggio dello stesso giorno è invece dedicato ad angoli meno conosciuti della Città vecchia. L’appuntamento è alle ore 18 per un itinerario che comprende, tra l’altro, la visita al piano nobile e l’ipogeo di Palazzo Stola, uno splendido esempio dei tanti palazzi nobiliari della Taranto settecentesca, importante centro del regno di Napoli.

Domenica mattina 3 aprile, si può optare fra due diversi percorsi: una passeggiata ecologica sulle sponde del 2° seno del Mar Piccolo nella zona compresa fra l’Histò e il Convento dei Battendieri (appuntamento alle ore 10) e una visita guidata fra gli angoli nascosti della Città vecchia impreziosita dalle incursioni teatrali di Giuseppe Calamunci Manitta e scenografie del Visual Artist Gianluca de Robertis (appuntamento ore 10,30). L’ultimo appuntamento di domenica pomeriggio dalle ore 17 è dedicato in particolare alle tradizioni religiose e popolari. Il percorso si snoda in Città vecchia e comprende, fra l’altro, la visita al Museo dell’arte Piscatoria. Il programma tarantino è una delle numerose iniziative che si svolgono in questa primavera in diverse città meridionali che hanno aderito alle ‘Giornate del Meridione’ che vogliono essere un appuntamento culturale utile a far scoprire il fascino e ‘la bellezza di essere meridionali’, abitatori cioè di un territorio straordinario che molti popoli, sia del Mediterraneo che dell’Europa, hanno desiderato e ambìto nel corso di 3000 anni di storia. Per info – Alessandro Ricci: 3335029991; Morris Franchini: 3279531594.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche