x

19 Maggio 2022 - Ultimo aggiornamento il: 19 Maggio 2022 alle 06:24:05

Cronaca News

Negozi aperti, domenica di shopping a Taranto

Shopping
Shopping

Domenica 3 aprile negozi aperti al Borgo di Taranto. Con il ritorno dell’ora solare, riparte la consuetudine (ogni prima domenica del mese) delle aperture delle attività di vicinato delle vie dello shopping. Un appuntamento che coinvolge in particolare le strade del centro città dove si riversa il passeggio domenicale. «La presentazione delle nuove collezioni primaverili rappresenta la novità di questo appuntamento domenicale, importante anche perché anticipa la festività della Pasqua che quest’anno a Taranto vedrà il ritorno dei Riti della Settimana Santa – evidenziano dalla Confcommercio di Taranto – Dunque, un ritorno alla socialità dopo due anni di fermo dei Riti pasquali che rappresentano per i tarantini un’occasione non solo di preghiera, ma anche di incontro, di frequentazione dei luoghi della città, di aggregazione sociale.

Una motivazione in più per aprirsi all’invito della moda di primavera che quest’anno propone capi di abbigliamento ed accessori coloratissimi, da indossare per strada senza mascherina, con indubbio effetto rigenerante sul piano dell’umore». Intanto, dopo la proclamazione dello stato di agitazione, proseguono le iniziativa dell’associazione di categoria. «Facendo seguito al dichiarato stato di agitazione delle imprese del commercio al dettaglio del capoluogo jonico, aderenti a Confcommercio Taranto, lunedì 4 aprile il presidente provinciale, Leonardo Giangrande, ed i referenti delle delegazioni territoriali e delle categorie incontreranno la stampa per un approfondimento dei temi della protesta, anche a seguito di ulteriori novità che attengono la pianificazione futura e lo sviluppo del settore del commercio». All’incontro, oltre a Giangrande, interverranno i presidenti delle delegazioni: Salvatore Cafiero (Borgo), Lelio Fanelli (Solito Corvisea), Claudia Lacitignola (Città Vecchia), Giuseppe Spadafino (Montegranaro Salinella), Stanislao Vitiello (Talsano), e il commissario Tamburi Vito Allegretti.

1 Commento
  1. Luigi 2 mesi ago
    Reply

    Mancano i parcheggi!!!!! Eliminate le isole pedonali inutili (via Mignogna, p,za Carmine, via D’Aquino ultimo tratto), piste ciclabili a servizio dei monopattini ejogging (di bici neanche l’ombra). Però si è pronti a stangare chi non osserva la sosta nelle strisce blu. L’importante è non lamentarsi che le persone vanno presso i centri commerciali e il centro è sempre più un cimitero di negozi abbandonati. Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche