x

24 Maggio 2022 - Ultimo aggiornamento il: 24 Maggio 2022 alle 09:59:00

Cronaca News

Le iniziative a favore del popolo ucraino

foto di Il Console onorario della Lituania per la Puglia e Basilicata dott. Giuseppe Saracino
Il Console onorario della Lituania per la Puglia e Basilicata dott. Giuseppe Saracino

Il Corpo Consolare di Puglia, Basilicata e Molise coordinato dal Segretario Generale Massimo Salomone è al lavoro in questi giorni per portare avanti numerose iniziative a favore dalla popolazione ucraina. La città di Taranto sta facendo la sua parte grazie all’attività del Consolato della Repubblica di Lituania di Puglia e Basilicata, con sede in Viale Virgilio e rappresentata dal Console Giuseppe Saracino, che fin da subito ha messo in atto diverse iniziative di solidarietà e sostegno alla popolazione ucraina. Dopo l’incontro presso il Consolato con i rappresentanti della Comunità Ucraina e la raccolta di disponibilità di alloggi per i profughi nuove iniziative si stanno intraprendendo in queste ore. Nella giornata del 30 marzo sono giunti a Grottaglie 10 “visiting professors” ucraini che hanno partecipato a un bando promosso dal Politecnico di Bari così da continuare a svolgere la loro attività accademica nella nostra regione. Insieme a loro le famiglie che li accompagnano.

A tal proposito i Consolati sono stati attivati al fine di rintracciare imprenditori interessati a finanziare nuove posizioni per visiting professor, la permanenza per ulteriori 3 mesi dei professori già reclutati e qualsiasi altra iniziativa volta a sostenere le attività di integrazione. Chi volesse può inviare la propria manifestazione d’interesse all’indirizzo mail segreteriarettore@poliba.it. I rapporti tra il Corpo Consolare di Puglia, Basilicata e Molise con sede a Bari e il Consolato Ucraino di Napoli sono molto intensi in queste settimane e si sta cercando di offrire sostegno anche alle autorità locali mediante il reperimento e messa a disposizione di interpreti che possano aiutare i cittadini ucraini che arrivano nei nostri paesi ad integrarsi. Al momento un primo elenco di interpreti volontari è stato consegnato alle Prefetture pugliesi e anche la Comunità Ucraina di Bari, presieduta da Olena Balan è al lavoro per incrementare questo elenco. Il Consolato della Repubblica di Lituania ha elaborato un elenco di ben 16 interpreti, cittadini madrelingua con studi e conoscenza della lingua italiana che sono già pronti a offrire volontariamente servizi di traduzioni e assistenza telefonica.

Si invitano tutti i cittadini ucraini che vivono ormai in Italia e conoscono la nostra lingua a proporsi per tali attività alla sezione Cultura del Consolato che consegnerà i nominativi alle Prefetture di Puglia e Basilicata, Comuni e associazioni di Volontariato. Prosegue inoltre, l’attività di reperimento di posti letto da mettere a disposizione dei profughi. Chiunque abbia la possibilità e voglia ospitare queste persone è chiamato a intervenire semplicemente scrivendo una mail all’indirizzo consulate.lithuania.taranto.it@gmail.com e indicando il nominativo di chi offre ospitalità, numero di telefono, città in cui è presente l’immobile con caratteristiche generali (numero di vani e bagni), posti letto e se possibile ospitare persone appartenenti a nuclei familiari diversi. Questa operazione serve ad essere pronti non appena saranno date disposizioni governative o ce ne sarà bisogno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche