x

24 Maggio 2022 - Ultimo aggiornamento il: 24 Maggio 2022 alle 09:59:00

News Provincia di Taranto

Mario Turco: «C’è manifestazione di interesse per Tessitura»

foto di Mario Turco
Mario Turco

MOTTOLA – “Il 31 marzo scorso la Motion Spa ha presentato al Ministero dello Sviluppo Economico la manifestazione di interesse per la reindustrializzazione del complesso di proprietà della Tessitura di Mottola srl, appartenente al Gruppo Albini”. Ne dà notizia il senatore Mario Turco, vicepresidente del MoVimento 5 Stelle e già sottosegretario alla Presidenza del Consiglio nel Governo Conte II.

“Motion Spa è una multinazionale che opera dal 1998 nel settore della meccatronica, con la progettazione, produzione e commercializzazione di meccanismi elettrici e manuali di poltrone e divani per i cinema, per il settore medicale e per l’uso domestico- dice Turco-ha attività produttive in Cina e Vietnam e imprese commerciali in Italia, Polonia, Spagna e Stati Uniti. Nel 2021 il Gruppo Motion ha conseguito ricavi consolidati per 57 milioni di euro, con un aumento di oltre il 30% rispetto al 2020. Il sito di Mottola è stato scelto quale primo obiettivo per cercare di creare uno stabilimento produttivo in Europa per la sua vicinanza al polo appulo-lucano, per l’esistenza di ottime infrastrutture per i trasporti, per la disponibilità di un immobile che ben si presta ad una partenza veloce della produzione e per la presenza di manodopera abituata a lavorare su turni- continua Turco- l’investimento previsto supererà i 30 milioni di euro con la graduale possibilità, inoltre, di un incremento occupazionale rispetto all’attuale forza lavoro garantita dalle maestranze della Tessitura Mottola.

Il primo step sarà quello di avviare attività di assemblaggio, verniciatura, produzione di reti di letto e materassi. La seconda fase di investimento vedrà la realizzazione dell’ampliamento dello stabilimento e il posizionamento di macchine stampatrici che renderà lo stabilimento autonomo e indipendente, riguardo la produzione di componenti metallici e di materassi. Nel medio periodo l’obiettivo previsto sarà quello di diventare il più grande polo europeo per la fabbricazione di prodotti per l’industria del mobile imbottito. Pertanto, la Motion Spa ha provveduto ad informare il Mise che ha sta procedendo alla costituzione di una New Company, sta portando avanti le trattative con il liquidatore della Tessitura Mottola per l’acquisizione del sito produttivo e ha cominciato la progettazione della nuova unità immobiliare.Prezioso è stato l’apporto della viceministra Alessandra Todde alla quale va il mio ringraziamento per il sostegno mostrato nel creare i presupposti necessari a risolvere una vertenza industriale delicata. Adesso occorre proseguire il lavoro di squadra avviato affinché si arrivi al risultato sperato- conclude Tiurco- rinnovo il mio impegno nel fare da ponte istituzionale per dare risposte concrete e in tempi rapidi ai 113 lavoratori che attendono segnali definitivi riguardo la loro continuità lavorativa”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche