x

17 Maggio 2022 - Ultimo aggiornamento il: 17 Maggio 2022 alle 21:48:00

Cronaca News

Il Questore incontra la delegazione della Confcommercio

foto di Il Questore incontra la delegazione della Confcommercio
Il Questore incontra la delegazione della Confcommercio

«La sicurezza urbana rappresenta un requisito base per la qualità della vita e del territorio e per la riqualificazione socio-culturale delle aree interessate». Se ne è parlato in un incontro tra il questore Massimo Gambino, il capo della Mobile Fulvio Manco, ed una delegazione Confcommercio Città Vecchia. Presenti per Confcommercio: il vicario Giuseppe Spadafino; Marcello Perri, responsabile ‘Sicurezza’; la presidente di delegazione Claudia Lacitignola ed i consiglieri Emanuele Battista, Palma Solfrizzi e Stella Falco.

«Maggiori controlli e più qualità dell’habitat urbano per migliorare l’immagine della Città Vecchia di Taranto ed attrarre il turismo, è questo il tema da sempre in cima alla lista delle priorità del centro storico, e lo sarà più che mai dopo l’avvio della nuova stagione delle crociere che porterà nell’Isola migliaia di turisti. Un obiettivo da realizzare attraverso l’azione sinergica delle forze dell’ordine, la polizia locale ed il contributo di tutti gli attori del territorio – spiegano dalla Confcommercio – La sicurezza urbana necessita infatti di interventi congiunti che creano le condizioni ambientali per prevenire la criminalità, in particolare quella di tipo predatorio, e promuovano il rispetto della legalità. Tutto contribuisce a rendere più sicura un’area urbana – dalla riqualificazione dei siti più degradati, alla offerta di servizi di prossimità, al controllo del territorio (anche attraverso la installazione di sistemi di videosorveglianza)- obiettivi sui quali sui quali dovrà lavorare la prossima amministrazione comunale».

«Per ora intanto – ha commentato la presidente di delegazione, Claudia Lacitignola – massima disponibilità da parte del questore Gambino che ha immediatamente accolto la richiesta di incontro con la nuova delegazione Città Vecchia Confcommercio e ha ascoltato con attenzione le nostre osservazioni, ritenendo fondamentale il ruolo delle attività commerciali che nel centro storico svolgono una importante funzione di servizio anche sul piano sociale, che contribuisce ad elevare il livello della convivenza civile tra residenti, frequentatori abituali (per lavoro, studio etc.) ed occasionali (cittadini, turisti ed altro). E’ evidente come le luci, la frequentazione degli ambiti urbani, la cura degli spazi rappresenti una valida forma di lotta alla emarginazione, al degrado socio-culturale ed una forma di prevenzione della criminalità. Abbiamo molto apprezzato la notizia che quest’anno al Festa della Polizia si svolgerà in Città Vecchia, presso la sede dell’Università. Davvero un bel segnale anche verso i residenti e le attività dell’Isola».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche