x

24 Maggio 2022 - Ultimo aggiornamento il: 24 Maggio 2022 alle 09:59:00

News Politica

Walter Musillo ha inaugurato il suo comitato elettorale

foto di Walter Musillo ha inaugurato il suo comitato elettorale
Walter Musillo ha inaugurato il suo comitato elettorale

«Oggi non voglio parlare di politica, piuttosto voglio raccontare l’amore che provo per la nostra Taranto, l’amore che mi ha spinto a candidarmi ed a mettermi a disposizione per la nostra città. L’amore che mi porta, ogni giorno, per strada, tra le piazze, nelle associazioni e nei negozi, a confrontarmi con la gente. L’amore che mi porta ad ascoltare i loro problemi, le loro esigenze, il disagio che tocchiamo con mano e l’amarezza che spesso si ripercuote sulle istituzioni». Lo ha dichiarato il candidato sindaco della Grande Alleanza per Taranto, Walter Musillo, durante l’inaugurazione del comitato elettorale di via di Palma 34. «In ogni storia d’amore – ha detto Musillo – ci sono cose buone e meno buone. In quest’ultimo, si collocano i tradimenti che la nostra città ha dovuto subire negli ultimi cinque anni: nel Piano triennale della sanità, per Bari si indicano 838 medici, 771 infermieri, 463 Oss, mentre per Taranto 176 medici, 188 infermieri e un solo Oss.

Così come non dobbiamo dimenticarci delle nomine baresi, che interferiscono nelle nostre opportunità. E mi riferisco alla gestione dei nostri Giochi del Mediterraneo, affidati all’ingegnere Elio Sannicandro, dell’agenzia regionale Asset. Credo fermamente che a Taranto ci siano centinaia di professionisti all’altezza di quel ruolo. Lo stesso vale per la nomina del commissario della Zona Economica Speciale, del futuro vicesindaco e dell’assessore ai lavori pubblici: gli ultimi due in passato sono stati dei baresi. Basta: dal 13 giugno dovranno essere ruoli gestiti dai tarantini. Basta con questa sudditanza barese. Come possiamo trattenere i nostri giovani se le nostre risorse vengono affidate ai tecnici del capoluogo, su indicazione del presidente della Regione? Dobbiamo svincolarci da questi legami, così come dobbiamo dire basta alle telefonate che arrivano da Bari per promettere gli incarichi. Non smetterò mai di ripetere che il sindaco di Taranto deve camminare a fianco al governatore della Regione Puglia, non dietro».

PRESENTATA LISTA CIVICA MOVIMENTO SPORTIVO
Presentati i candidati al Consiglio comunale della lista civica Movimento Sportivo, in corsa per il candidato sindaco della Grande Alleanza per Taranto, Walter Musillo. Il referente della lista Pierluigi Borgia ha espresso il supporto della lista alla coalizione e la piena fiducia al candidato sindaco. «Il Movimento Sportivo nasce – ha detto Borgia – dalla volontà di diversi appassionati sportivi di impegnarsi attivamente per la nostra città. Siamo un movimento spontaneo che proviene da diversi ambiti: dal settore del motorismo d’epoca, alle arti marziali, dalla voga, dalla volley alla pallacanestro. Inoltre, ci tanti sono addetti ai lavori e professionisti, che attraverso le proprie competenze, possono cambiare la visione e restituire la giusta importanza allo sport nella nostra Taranto. Siamo una squadra e pertanto nei nostri manifesti indossiamo divise sportive, immagini che ricordano volutamente le figurine panini del Taranto calcio degli anni ‘80. Abbiamo scelto di sostenere Walter Musillo perché è un uomo umile e onesto, che ama la sua città e con lui faremo di tutto affinché Taranto ritorni ai suoi cittadini e non in mano ai baresi».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche