x

17 Maggio 2022 - Ultimo aggiornamento il: 17 Maggio 2022 alle 21:48:00

foto di Il Crocifisso custodito a Carosino
Il Crocifisso custodito a Carosino

Anche Carosino, nel suo piccolo, si inserisce nel novero delle cittadine pugliesi e joniche in particolare, che osservano quest’anno in presenza, la tradizione religiosa in occasione delle festività pasquali. In questa ridente area dell’entroterra tarantina si possono riscontrare proprio quegli atteggiamenti penitenziali, che richiamano direttamente questo periodo e, soprattutto, i Riti della Settimana Santa. Dopo la pia giornata del Giovedì Santo, dedicata alla cosiddetta “visita ai Sepolcri” (gli altari delle chiese ornati con luci e fiori), la cerimonia della chiusura dell’“Altare della Reposizione” dà inizio ai riti preparatori del Venerdì Santo, i quali culminano nella prima serata con la Processione dei Misteri. Da diversi anni a questa parte, il corteo penitenziale si presenta abbastanza solenne grazie alla presenza di circa 15 simulacri effigianti altrettanti momenti della via Crucis i quali, mestamente, a partire dalle ore 19, attraverseranno alcune vie del paese. Si giunge così alla giornata del 16 aprile, Sabato Santo, che si impernia essenzialmente nella cosiddetta “Messa di Mezzanotte” delle ore 22, in cui si celebra la Veglia Pasquale. Ma, a Carosino, insieme alla Pasqua, è il Lunedì dell’Angelo che acquista un significato religioso tutto particolare.

Se nel primo caso si festeggia la Resurrezione di Cristo dai morti, il giorno seguente da tempo immemorabile, la popolazione suole festeggiare maestosamente la Madonna delle Grazie di Carosino, copratrona della cittadina jonica. E non è finita qui. Sempre il lunedì dopo Pasqua, si ricorda pure la caratteristica e rinomatissima giornata del “Carusiniedde” la quale, da secoli, va a concludere le festività pasquali e la festa della Madonna delle Grazie di Carosino, richiamando in paese frotte di forestieri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche