x

19 Maggio 2022 - Ultimo aggiornamento il: 19 Maggio 2022 alle 06:18:58

foto di Alessandro Delli Noci, assessore regionale allo Sviluppo economico
Alessandro Delli Noci, assessore regionale allo Sviluppo economico

«Una giornata con i principali soggetti istituzionali che si occupano di internazionalizzazione per accompagnare le aziende pugliesi verso l’esportazione del proprio business e aiutarle anche così a superare la crisi». Far conoscere gli strumenti messi in campo dai principali player istituzionali a sostegno dell’internazionalizzazione delle aziende pugliesi: è questo l’obiettivo con cui l’assessorato allo Sviluppo economico della Regione Puglia, in collaborazione con Ice – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, organizza giovedì 21 aprile alle ore 9.00 presso il Centro Congressi della Nuova Fiera del Levante, la prima edizione degli Stati Generali dell’Export.

Una giornata dedicata alla presentazione di strumenti a supporto dell’internazionalizzazione e a incontri one to one con i referenti degli enti presenti che si occupano di internazionalizzazione del Sistema Paese, tra cui il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, l’Agenzia Ice e Cassa Depositi e Prestiti. «L’internazionalizzazione è uno dei pilastri della politica industriale della Regione Puglia – dichiara l’assessore allo Sviluppo economico, Alessandro Delli Noci – Aiutare le imprese a cercare nuove opportunità sui mercati esteri è tra le strategie più efficaci per contrastare la crisi, perché apre a nuove occasioni di crescita. Il grande interesse dimostrato in questi anni dalle aziende pugliesi e i risultati ottenuti grazie alle numerose attività di internazionalizza zione messe in campo dalla Regione Puglia ci hanno spinto ad organizzare questa giornata, coinvolgendo i principali attori istituzionali.

Voglio ricordare che, negli ultimi 15 anni – continua l’assessore regionale allo Sviluppo economico Alessandro Delli Noci – sono stati organizzati circa 200 interventi promozionali di tipo istituzionale e di carattere settoriale in Italia e all’estero che hanno coinvolto quasi 5.500 imprese pugliesi». «Sono stati anche attivati strumenti di agevolazione espressamente dedicati all’internazionalizzazione: il Voucher Fiere, l’Avviso Titolo IV – Aiuti all’internazionalizzazione attivo da marzo 2020 e tuttora aperto e l’Avviso Digital Export Lab, attivo fino al prossimo giugno». «Questi interventi, accompagnati da una costante attività di comunicazione, hanno contribuito a favorire l’apertura della Puglia sui mercati esteri». «Dal 2008, anno precedente la crisi finanziaria ed economica globale, al 2019, prima della crisi determinata dalla pandemia – conclude l’assessore regionale allo Sviluppo economico Alessandro Delli Noci – le esportazioni pugliesi sono cresciute del 20,4%, raggiungendo nell’anno la performance più alta degli ultimi 22 anni». Da qualche giorno, è attivo sul portale internazionalizzazione della Regione Puglia il servizio di newsletter con tutte le notizie e le informazioni utili alle imprese. Per partecipare agli Stati Generali dell’Export occorre inviare mail a stati.regionali@ ice.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche