x

17 Maggio 2022 - Ultimo aggiornamento il: 17 Maggio 2022 alle 21:48:00

foto di Giovanni Prudenzano
Giovanni Prudenzano

I Consulenti del Lavoro di Taranto tornano a formarsi in presenza: nella mattinata di venerdì 22 aprile si terrà, a partire dalle ore 9.30 presso l’Aula Magna “Giovanni Paolo II” (Lumsa) in piazza Santa Rita a Taranto, il convegno “Analisi delle novità della Legge di Bilancio e dei successivi Decreti”. L’evento formativo è organizzato dall’Ordine dei Consulenti del Lavoro di Taranto e si terrà nel pieno rispetto delle norme e dei protocolli di sicurezza previsti per il contenimento della pandemia da Covid-19 (info tel. 099/7304897). I lavori del convegno “Analisi delle novità della Legge di Bilancio e dei successivi Decreti” saranno introdotti e moderati da Giovanni Antonio Prudenzano, presidente dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro di Taranto. Per relazionare al convegno saranno a Taranto Pierpaolo Ceroli, dottore commercialista, revisore legale e pubblicista de Il Sole 24 Ore, e Agnese Menghi, dottore commercialista, revisore legale e pubblicista de Il Sole 24 Ore.

Diversi i temi, tutti di grande attualità normativa, che i due relatori affronteranno: agevolazioni in edilizia e visto di conformità, acquisto prima casa under 36, Credito d’Imposta beni strumentali, Credito d’Imposta R&S, novità in tema di compensazione, progressiva abolizione Irap, sospensione ammortamenti, rivalutazione beni d’impresa e rivalutazione partecipazioni e terreni, proroga della sospensione degli obblighi di ricapitalizzazione in caso di perdite d’esercizio. Annunciando l’iniziativa il presidente Giovanni Prudenzano, ha spiegato che «questo convegno rientra in un percorso di formazione avviato da anni dal Consiglio Provinciale dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro di Taranto, molto prima dello stop impostoci dalla pandemia, per fornire ai professionisti jonici il migliore aggiornamento possibile; l’obiettivo finale è quello di contribuire a formare il “Consulente del Lavoro 3.0”, un professionista sempre meno impegnato negli adempimenti tradizionali, come l’elaborazione di buste paga e la tenuta contabilità fiscale ma sempre più orientato nel fornire consulenze verticalizzate alla clientela».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche