x

24 Maggio 2022 - Ultimo aggiornamento il: 24 Maggio 2022 alle 10:58:00

Cronaca News

Giornata della Terra, Amiu tra la gente per la differenziata

foto di I cassonetti ingegnerizzati per la raccolta differenziata
I cassonetti ingegnerizzati per la raccolta differenziata

Il consumo sostenibile, la lotta allo spreco, l’importanza del riciclo e la trasformazione del rifiuto in risorsa. E soprattutto promuovere e informare sulla raccolta differenziata a Taranto. Ispirata ai principi della Giornata mondiale della Terra, fondati su ecosostenibilità e cultura «green», arriva un’iniziativa di Kyma Ambiente prevista per venerdì 22 e sabato 23 aprile dalle ore 10 alle 12 in piazza Medaglie d’Oro a Taranto. In queste due giornate sarà allestito un info-point a cui i cittadini possono rivolgersi per chiedere notizie e chiarimenti sulla raccolta differenziata.

Vista la recente installazione di nuove isole ingegnerizzate in altre zone della città, tra cui proprio questa piazza, il presidente Giampiero Mancarelli e il personale di Kyma Ambiente saranno a disposizione per illustrare le novità, spiegare il corretto conferimento dei rifiuti e fornire materiale informativo agli utenti. A supportare l’iniziativa, una sorta di sportello all’aperto sulla raccolta differenziata, le «sentinelle dell’ambiente». Si tratta dei percettori di reddito di cittadinanza coinvolti nel progetto di Kyma Ambiente e Comune di Taranto che da quasi un mese sono impegnati sul territorio in azioni di informazione e sensibilizzazione sulla corretta gestione dei rifiuti. Un’attività di notevole rilevanza, specialmente in queste zone di Taranto che stanno affrontando per la prima volta il cambiamento da raccolta indifferenziata a differenziata.

Tra le indicazioni principali, rispettare gli orari di conferimento (fino a fine mese dalle ore 17 e dal 1 maggio dalle 19), utilizzare solo buste trasparenti che consentano di vedere il tipo di rifiuto conferito e seguire i colori dei cassonetti della differenziata a Taranto: giallo per il multimateriale (carta, cartone, plastica, metallo), verde per il vetro, marrone per l’organico (scarti di cibo) e grigio per il secco residuo-indifferenziato (tutto ciò che non si può differenziare). «Scendiamo in piazza sulla scia della Giornata mondiale della Terra e, per tutelare il nostro pezzetto di mondo, è fondamentale fare correttamente la raccolta differenziata» commenta il presidente di Kyma Ambiente Giampiero Mancarelli. «Abbiamo aumentato la copertura con nuove isole ingegnerizzate e per questo saremo tra la gente per spiegare come comportarsi. Si tratta di una vera e propria rivoluzione, per questo servirà tempo, ma siamo sicuri che la gente risponderà in maniera adeguata. Noi, come sempre, siamo disponibili a raccogliere commenti e suggerimenti. Il fine ultimo è allineare Taranto al passo con i tempi in tema ambientale e possiamo farlo solo con la collaborazione dei cittadini».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche