x

19 Maggio 2022 - Ultimo aggiornamento il: 19 Maggio 2022 alle 12:56:00

Cronaca News

Sgomberati due appartamenti sottratti alla mafia di Taranto

foto di Demetrio Martino
Demetrio Martino

Due appartamenti sottratti alla criminalità organizzata sono stati sgomberati nel capoluogo jonico e consegnati al coadiutore dell’Agenzia nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla mafia. Successivamente saranno consegnati al Comune di Taranto che li utilizzerà per scopi sociali. Ciò è avvenuto dopo il primo rilascio spontaneo di un immobile occupato abusivamente alla fine dello scorso anno e reso possibile grazie all’efficace intermediazione delle forze dell’ordine.

Lo ha reso noto il prefetto di Taranto, Demetrio Martino il quale ha sottolineato “come i risultati conseguiti testimonino l’importanza della sinergia istituzionale per consentire la conservazione dei beni confiscati e per garantire il loro utilizzo in favore della comunità ed evidenzino, nel contempo, il segnale concreto della riaffermazione della legalità e della presenza dello Stato nella lotta alla criminalità organizzata”. Prosegue, quindi, di gran lena l’attività del Nucleo di Supporto istituito presso la Prefettura di Taranto, coordinato dal viceprefetto aggiunto Rosa Anna Giulitto. L’attività della Prefettura viene svolta in adesione alle indicazioni dell’Agenzia nazionale per l’amministrazione e la destinazionme dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche