x

24 Maggio 2022 - Ultimo aggiornamento il: 24 Maggio 2022 alle 10:58:00

News Provincia di Taranto

Lotta agli “sporcaccioni” e agli evasori della Tari a Martina Franca, i controlli dei vigili

foto di Lotta agli “sporcaccioni” e agli evasori della Tari a Martina Franca
Lotta agli “sporcaccioni” e agli evasori della Tari a Martina Franca

MARTINA FRANCA – Lotta al fenomeno dell’abbandono dei rifiuti e all’evasione della Tari. Continua incessantemente l’azione di contrasto del fenomeno dell’abbandono dei rifiuti nel centro della città, oltre che nell’agro, da parte degli agenti della Polizia Locale e degli ispettori ambientali della Monteco.

“I responsabili dei gesti incivili che deturpano la bellezza del territorio cittadino e rurale vengono puniti con sanzioni che vanno da un minimo di 80 euro ad un massimo di 1.200 euro – si legge in una nota stampa dell’amministrazione comunale – l’attività di vigilanza ambientale è importante non solo per contrastare l’abbandono dei rifiuti ma anche l’evasione della tassa in quanto in alcuni casi vengono recuperati dagli ispettori ambientali o dagli agenti della Polizia Locale elementi utili per identificare gli evasori. Nel 2021 l’Ufficio Tributi del Comune di Martina ha effettuato complessivamente 3235 accertamenti che hanno consentito di individuare 1067 evasori, di cui 1000 utenze domestiche e 67 attività. Nel primo trimestre 2022 sono stati 1381 gli accertamenti effettuati dallo stesso ufficio comunale e hanno consentito di scovare 380 evasori, dei quali 270 titolari di utenze domestiche e 110 titolari di attività. L’individuazione dell’evasione – conclude la nota – consente di allargare il numero dei contribuenti, premessa fondamentale per ridurre i tributi ai cittadini onesti che non si sottraggono al loro dovere e pagano gli oneri di competenza”.

Intanto come di consueto ogni primo sabato del mese, domani 7 maggio saranno distribuite le buste compostabili per la raccolta della frazione organica dei rifiuti. Il punto di distribuzione della Monteco in via Toniolo (ex Pei) sarà aperto dalle 9 alle 12. Per il ritiro è necessario esibire la tessera sanitaria dell’intestatario Tari. Infine l’Amministrazione comunale di Martina Franca rende noto che sta proseguendo con regolarità il servizio di mensa scolastica ripreso da lunedì 2 maggio negli istituti comprensivi dopo l’affidamento diretto ad una nuova azienda effettuato dagli uffici comunali. Il ripristino in tempi brevi della somministrazione dei pasti per consentire a bambini e insegnanti di proseguire il tempo prolungato con un servizio mensa efficiente è stato possibile grazie al lavoro svolto in questi mesi dall’Amministrazione comunale, nella fattispecie dagli assessori al Diritto allo Studio, Antonio Scialpi e alle Politiche Sociali, Tiziana Schiavone, dalla dirigente del V Settore Servizi alla Persona, dall’ ufficio Appalti e Contratti con la collaborazione dell’avvocatura comunale e del segretario generale Lucia D’Arcangelo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche