x

19 Maggio 2022 - Ultimo aggiornamento il: 19 Maggio 2022 alle 10:55:00

Attualità News

Aperte le iscrizioni al corso tenuto da Ajprol per aspiranti assaggiatori di oli vergini di oliva

foto di Olio extravergine di oliva
Olio extravergine di oliva

Torna anche quest’anno uno dei più prestigiosi corsi organizzati dall’Ajprol: quello per aspiranti assaggiatori di oli d’oliva . Le iscrizioni al corso tecnico organizzato dall’Ajprol, soc. coop. agricola dei produttori olivicoli di Puglia sono aperte. Le lezioni si terranno dal 16 al 20 maggio 2022, tutti i giorni dalle ore 14.30 nella Sala conferenze – sede operativa Ajprol – S.S. 7 Appia Km 640,40 – Statte (Ta). Il corso, della durata di 35 ore, è a numero chiuso e per parteciparvi occorre inviare un’email all’Ajprol per richiedere le modalità di iscrizione ( info@ajprol.it). Il corso diretto dall’agronomo Armando Fonseca, sarà tenuto dal capo panel Nicola Perrucci e dallo staff tecnico dell’Ajprol.

Al termine verrà rilasciato dal capo panel e dal presidente Angelo De Filippis un attestato di idoneità valido per l’iscrizione all’albo regionale degli assaggiatori riconosciuti. Ai Periti Agrari e ai Dottori Agronomi verranno rilasciati i crediti formativi. Imparare a percepire pregi e difetti degli oli di oliva può aprire a interessanti sbocchi lavorativi. “Per i giovani che vogliono lavorare nell’agroalimentare o nella ristorazione – sottolinea il presidente Ajprol Angelo De Filippis – partecipare a un corso di formazione come questo contribuisce ad avere un requisito preferenziale per affermarsi nei mercati nazionali e internazionali che richiedono una cultura approfondita dei prodotti. Nella ristorazione la conoscenza e la capacità di abbinare gli oli extravergini d’oliva con le pietanze è una carta vincente soprattutto qui in Puglia dove la cucina è legata all’olio extravergine d’oliva». “I corsi – evidenzia dal suo canto il direttore Ajprol Armando Fonseca – sono studiati per fornire tutti gli elementi necessari a valutare un olio extravergine d’oliva sia attraverso la conoscenza e l’acquisizione di elementi teorici, sia con esempi pratici.

Al termine, i partecipanti saranno in grado di compiere un esame organolettico e interpretare le analisi chimiche fondamentali per il controllo della genuinità e della qualità; conoscere e utilizzare i metodi dell’analisi sensoriale e conoscere le principali variabili biologiche, agronomiche e tecnologiche che influenzano le caratteristiche organolettiche. Successivamente a questo corso di primo livello, Ajprol organizzerà a breve il corso di secondo livello in modo da permettere ai candidati l’iscrizione all’Elenco Regionale dei Tecnici esperti degli Oli d’oliva Extravergini e Vergini”. Il direttore Armando Fonseca, tra l’altro, ha il piacere di annunciare che l’olio extravergine di oliva biologico “Cru Serrapizzuta” prodotto dal nostro consigliere Giovanni Mazzarrino dell’omonimo frantoio, in seguito a una valutazione fatta da un panel di esperti assaggiatori, tramite analisi e prove di degustazione, nell’ambito del concorso internazionale BIOL ha ricevuto uno dei riconoscimenti più ambiti dai produttori di olio evo di eccellenza. Si tratta di una extragold medal, un prestigioso riconoscimento internazionale che dà lustro non solo a tutti gli sforzi compiuti dall’ AJPROL ma anche alla professionalità di tutti i produttori olivicoli del nostro territorio.

Pagina a pagamento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche