x

24 Maggio 2022 - Ultimo aggiornamento il: 24 Maggio 2022 alle 11:52:00

News Provincia di Taranto

Serie tv “Briganti” girata nel rione Casale e nel parco della Cava a Ginosa

foto di Serie tv “Briganti” girata nel rione Casale e nel parco della Cava a Ginosa
Serie tv “Briganti” girata nel rione Casale e nel parco della Cava a Ginosa

GINOSA – Si sono concluse le riprese della nuova serie Netflix dal titolo “Briganti’’, genere crime-western, composta da sei episodi e prodotta da Fabula Pictures in associazione con Los Hermanos s.r.l. La scelta della location è ricaduta sulla gravina, in particolare sul rione Casale e sul Parco della Cava. Il debutto della serie è fissato per il 2023 sulla nota piattaforma di streaming. “Ginosa si riconferma meta cinematografica – spiega l’assessore al Centro Storico, Emiliana Bitetti – scelte non casuali. Il paesaggio naturale della gravina di Ginosa ben si adatta a numerosi contesti cinematografici, non solo per i suggestivi scorci che può offrire, ma anche per l’accessibilità. Un aspetto fondamentale per gli addetti ai lavori.

Crediamo fortemente nella cinematografia e nel potenziale culturale e turistico che esso genera. Ospitare le produzioni ci permette anche di creare un indotto economico notevole. Proprio per questo, siamo al lavoro per l’adesione all’Apulia Film Commission, in modo da rafforzare ancor di più i rapporti con la stessa e perfezionare tutti gli aspetti collegati all’accoglienza delle grandi produzioni, facendo crescere allo stesso tempo anche la destinazione Ginosa e Marina”. Ambientato nel Sud Italia di metà Ottocento, “Briganti” è un racconto moderno, epico e ricco d’azione, sul fenomeno del brigantaggio. Liberamente ispirata a persone, uomini e donne, realmente esistite, divenute simbolo della rivoluzione contadina nell’Italia postunitaria, la serie è un racconto corale di una storia di lotta per la libertà degli ultimi. La sceneggiatura è firmata dai Grams, il collettivo composto dai cinque giovani autori Antonio Le Fosse, anche regista della serie, Re Salvador, Eleonora Trucchi, Marco Raspanti e Giacomo Mazzariol già autori di Baby per Netflix. Alla regia Steve Saint Leger (Vikings, Vikings: Valhalla, Barbarians), lo stesso Antonio Le Fosse (Baby), e Nicola Sorcinelli (Milosc).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche