x

19 Maggio 2022 - Ultimo aggiornamento il: 19 Maggio 2022 alle 10:55:00

Cronaca News

Caso Studio 100, i sindacati chiedono incontro con azienda

foto di Una telecamera di Studio 100
Una telecamera di Studio 100

Come annunciato nei giorni scorsi, Slc Cgil e Assostampa hanno impugnato le lettere di licenziamento inviate dalla società editrice dell’emittente televisiva Studio 100 Tv ad alcuni dipendenti in forza alla sede centrale di Taranto. I due sindacati attendono ancora «una convocazione all’azienda che finora non ha presentato un piano industriale ed editoriale, limitandosi ad agire in maniera unilaterale e scomposta».

Slc Cgil e Assostampa sono in attesa di «convocazione da parte della Regione Puglia attraverso la Task Force regionale: la società editrice di Studio 100 tv ha recentemente ottenuto contributi pubblici per una somma pari a 80.000 euro ma nel bando regionale era scritto chiaramente che il beneficio economico era vincolato al mantenimento dei posti di lavoro. Chiediamo pertanto agli organi di controllo di fare ogni opportuna verifica, anche alla luce del fatto che i dipendenti continuano ad avanzare crediti su stipendi già maturato. Abbiamo letto tante testimonianze di vicinanza mediatica e politica sulla vicenda – si conclude la nota di Slc Cgil e Assostampa – vorremmo adesso che questo si tramutasse in atti concreti e sostegno reale a lavoratori e famiglie».

1 Commento
  1. Vincenzo 7 giorni ago
    Reply

    Vorrei intervenire sul problema Studio 100, ma non ho conoscenza di cosa sia successo ed altro, solo vorrei porre dei quesiti che sono i seguenti (sperando che chi conosce tutta la verità la racconti per non lasciarci nel vago. Prima cosa da chiedere è questa: Chi decide da un giorno all’altro che Studio 100 deve sloggiare dal canale 15 e trasferirsi all’85 ? Dopo decenni uno che abitava al nr. 15 si vede sloggiato, lasciando il 15 alla concorrenza e andare ad occupare l’85 con tutti i disagi conseguenziali. Io nel tempo avevo letto che la proprietà si trovava in problemi amministrativi e che la testata era stata acquisita da persone tra le quali l’ex presidente del Taranto calcio Sig. Blasi e che tutto continuava a funzionare senza interruzioni. Cosi sino alla notizia trasmessa: “da domani trasmetteremo non più dal 15 ma dal canale 85. E non ho più visto alle 14,00 Studio 100. Grazie per chi mi aiuta a capire. Saluti Vincenzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche