Cronaca News

Falsi docenti di guida: scattano le denunce

Nel mirino autoscuole a Taranto e Statte

Scuola guida
Scuola guida

Raffica di controlli della Polizia Stradale nei confronti di docenti di scuola guida non abilitati. In due casi i poliziotti hanno accertato la presenza di personale non autorizzato, con mansioni di insegnante di teoria, sebbene non avesse alcun titolo autorizzativo.

Sono emerse anche altre irregolarità relative alla mancata registrazione delle pratiche nel previsto registro delle iscrizioni degli allievi e in un caso è stata accertata la presenza di una presunta candidata all’interno dell’aula di esercitazione quiz, sebbene la stessa non fosse censita all’interno della scuola guida. È stata quindi contestata una sanzione amministrativa ai sensi dell’art. 123, comma 11, del Codice della Strada a carico del legale rappresentante di un’autoscuola di Statte, con l’immediata chiusura dell’attività. A Taranto, invece, l’autoscuola è stata segnalata per le gravi inadempienze riscontrate ai sensi dell’art. 123, comma 8 lettera A e C., con la successiva sospensione dell’attività. E’ stata chiesta la sospensione alla Provincia di Taranto che è l’ente pubblico competente. I due insegnanti privi dei previsti titoli sono stati denunciati in stato di libertà per esercizio abusivo della professione e nei loro confronti sono state anche contestate violazioni amministrative per un importo di circa 11mila euro. Intanto oltre a quelli nelle autoscuole la Polizia di Stato ha eseguito controlli sulle strade.

Infatti gli agenti del Commissariatodi Manduria, in collaborazione con gli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine di Lecce, hanno istituito cinque posti di blocco, con trentanove veicoli controllati e novantasette persone identificate di cui ventuno con precedenti penali. Inoltre con l’ausilio della Polizia Amministrativa gli agenti del Commissariato di Manduria e del Reparto Prevenzione Crimine di Lecce, sono state controllate quattro sale slot e alcuni centri scommesse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche