Cronaca News

Carcere di Taranto, il Movimento 5 Stelle incontra il ministro Bonafede

Carcere di Taranto
Carcere di Taranto

Carcere: per il Movimento 5 Stelle la risposta del Governo è esaustiva ma ha annunciato che procederà a incontrare il ministro Bonafede per tenere alta attenzione sulla struttura detentiva del capoluogo jonico.

“Il numero dei suicidi che si sono susseguiti in un breve lasso di tempo nel carcere di Taranto ha rappresentato per noi il grimaldello per chiedere chiarimenti sulla casa circondariale, purtroppo annoverata sulla cronaca nazionale per essere la struttura detentiva più sovraffollata d’Italia- si legge in una nota- su questo aspetto, il ministero della Giustizia ha risposto nell’ambito dell’atto presentato da Valentina Palmisano e Alessandra Ermellino, rispettivamente delle CXommissioni Giustizia e Difesa Camera, spiegando che, a fronte di un tasso di sovraffollamento di poco superiore al 200%, si è provveduto tra gennaio e marzo 2018 a trasferire 20 detenuti da Taranto ad altre strutture di detenzione. Una operazione non certamente risolutiva rispetto alla percentuale riportata per il sovraffollamento del carcere del capoluogo jonico ma a cui si darà seguito mettendo a punto i contenuti di una nota DAP, datata marzo 2019, la quale ha impartito precise disposizioni alla competente Direzione generale dei detenuti e del trattamento per adottare provvedimenti deflattivi nel breve periodo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche