12 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 12 Maggio 2021 alle 17:00:38

Cronaca News

Sviluppo Sostenibile, arriva il Festival

Evento alla Cittadella delle imprese venerdì 24 maggio

Domenico Maria Amalfitano
Domenico Maria Amalfitano

Alla sua terza edizione, il Festival dello Sviluppo Sostenibile, organizzato da ASviS, è la più grande iniziativa italiana per sensibilizzare e mobilitare cittadini, giovani generazioni, imprese, associazioni e istituzioni sui temi della sostenibilità economica, sociale e ambientale, diffondere la cultura della sostenibilità e realizzare un cambiamento culturale e politico che consenta all’Italia di attuare l’Agenda 2030 delle Nazioni Unite e centrare i 17 obiettivi di sviluppo sostenibile.

Anche quest’anno a Taranto, venerdì 24 maggio, dalle 9.30 alle 13, nell’agorà della Cittadella delle imprese, il Centro di Cultura “G. Lazzati” dell’Università Cattolica – Taranto e la Camera di Commercio di Taranto, d’intesa con ASviS – (Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile), promuovono l’evento locale dedicato agli obiettivi di sviluppo sostenibile 4, 9, 11: “Costruttori di un modello di sviluppo sostenibile. Istruzione, ricerca, cultura e bellezza”. Tali temi saranno approfonditi attraverso la realizzazione di tre tavole rotonde, in cui esperti del mondo dell’impresa, delle Istituzioni, delle Università e del Terzo Settore si confronteranno partendo dalle esperienze positive già presenti in Italia e sulle proposte di sviluppo sostenibile per le Istituzioni locali. Il programma prevede: alle 9.30 i saluti di Luigi Sportelli, presidente della Camera di commercio di Taranto; Antonio d’Itollo, dirigente Miur Usr Ufficio VII ambito territoriale per la provincia di Taranto. Ad aprire i lavori sarà Domenico Maria Amalfitano, presidente del Centro di Cultura “G. Lazzati” dell’Università Cattolica – Taranto. Alle 10 1a tavola rotonda “Aprire Cantieri” per un nuovo modello di sviluppo. Coordina: Claudia Sanesi, segretario generale (facente funzioni) Camera di commercio di Taranto Intervengono: Nicola Martinelli, Politecnico di Bari; Grazia Barberio e Rocco Pentassuglia, Enea – Dipartimento Sostenibilità dei Sistemi Produttivi e Territoriali.

Alle 10.50 2a tavola rotonda La complessità: unire i saperi, gestire i processi. Coordina: Massimiliano Martucci, giornalista. Intervengono: Vito Albino, Politecnico di Bari; Luigi Ricciardi, Liceo Scientifico G. Battaglini Taranto. Alle 11.40 3a tavola rotonda Generatività: Quali competenze, Quale lavoro, Quale impresa. Coordina: Vincenzo Mercinelli, Centro di Cultura “G. Lazzati” dell’Università Cattolica – Taranto Intervengono: Mariateresa Mascellaro, istituto Pacinotti di Taranto; Lella Miccolis, imprenditrice Progeva Srl; Bruno Notarnicola, Direttore Dipartimento Jonico – Università degli studi di Bari Aldo Moro. Alle ore 12.30 le conclusioni. Gli obiettivi di sviluppo sostenibile che saranno discussi nell’evento di Taranto: 4) Istruzione di qualità per tutti; 9) Imprese, innovazione e infrastrutture; 11) Città e comunità sostenibili. È possibile seguire il Festival e l’evento di Taranto sui social network con gli hashtag: #FestivalSviluppoSostenibile #mettiamomanoalfuturo #Taranto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche