Attualità News

Studenti in visita al Reparto Mobile e Polizia Stradale

Studenti in visita al Reparto Mobile e Polizia Stradale
Studenti in visita al Reparto Mobile e Polizia Stradale

Gli alunni dell’IC di Latiano in visita al Reparto Mobile e alla Polizia Stradale di Taranto. Nell’ambito del progetto dell’educazione alla legalità, una scolaresca di 50 alunni dell’Istituto Comprensivo Statale “Latiano” del brindisino ha fatto visita alla sede del XV Reparto Mobile di Taranto. Lo scopo del progetto è quello di sostenere l’educazione, l’informazione e la sensibilizzazione sulla legalità, favorendo il rapporto e l’avvicinamento fra la Polizia di Stato e i cittadini.

Durante la visita, i ragazzi hanno visionato gli automezzi e la strumentazione di bordo dei veicoli della Polizia di Stato mentre i poliziotti sottolineavano come siano importanti le comunicazioni sia con il centralino del Reparto di appartenenza sia con la Sala Operativa 113 della Questura. La visita si è arricchita con un confronto attivo con la Polizia Stradale, da sempre impegnata sul fronte dell’educazione stradale con il “Progetto Icaro”. La giornata si è conclusa nel Poligono di Tiro intitolato alla Vittima del Dovere “Giovanbattista Cremonesi”. Nell’occasione è stato posto l’accento sull’importanza di un costante aggiornamento del personale, che deve mantenere sempre alto il livello di professionalità e competenza, per la corretta esecuzione dei servizi istituzionali. “Avere la possibilità di confrontarci con i nostri ragazzi – ha detto il Questore di Taranto, Giuseppe Bellassai – è motivo di grande arricchimento per la Polizia di Stato. Sono infatti sempre più convinto dell’importanza di un’alleanza tra la nostra Istituzione e il mondo della scuola attraverso momenti come questi perchè formare nelle giovani menti una coscienza civile, improntata alla legalità, consente di dare corpo ad una società fondata sulla libertà e sulla democrazia”.

Intanto a Martina Franca, la Polizia di Stato ha partecipato alla IX edizione della “Benedizione dei Caschi” che si è svolta per ricordare Michael Cavallo morto nel 2010 a seguito di un incidente stradale sulla Martina – Cisternino mentre era a bordo della moto. Una giornata di sensibilizzazione all’uso del casco e alla diffusione della necessaria cultura della prevenzione e della sicurezza in ambito stradale, alla quale ha aderito anche la Polizia di Stato presente all’iniziativa con la Sezione della Polizia Stradale della Questura di Taranto, che ha posto l’attenzione sui pericoli derivanti dalle cattive abitudini degli utenti della strada e della mancata attenzione per i più piccoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche