Attualità News

Cittadinanza globale, l’impegno del liceo Aristosseno

Evento conclusivo del progetto Pon-Fse

La sede del liceo Aristosseno
La sede del liceo Aristosseno

Il concetto di “cittadinanza globale” è stato il comune denominatore dei cinque moduli del progetto Pon-Fse del liceo Aristosseno che si sono svolti dal mese di novembre 2018 al mese di aprile 2019. Sabato 4 maggio, nell’aula magna del liceo Aristosseno, davanti a un folto pubblico di docenti ed alunni, si è svolta la manifestazione conclusiva del liceo ginnasio Aristosseno per la disseminazione e pubblicità del progetto Pon-Fse 2014-20.

Il progetto del liceo Aristosseno “Global Citizens for a new world”, coordinato dal dirigente scolastico prof. Salvatore Marzo con la collaborazione del prof. Sergio Mulas, è stato suddiviso in cinque moduli su cinque differenti aree tematiche legate al concetto di cittadinanza globale. Ciascun modulo di 30 ore ha avuto come protagonisti 25 allievi delle seconde classi dell’anno scolastico 2018-19. Dopo i saluti e l’introduzione ai lavori da parte del dirigente scolastico prof. Marzo, gli alunni hanno presentato i propri elaborati per ciascun modulo, coadiuvati dai tutor e dagli esperti dei cinque moduli. Ecco l’elenco: Modulo 1 – Educazione alimentare, cibo e territorio: “Colture, cibi e culture in riva allo Jonio”. Esperto: prof. Roberto Aurora; Tutor scolastico: prof.ssa Giovanna Schiavone. Modulo 2 – Benessere, corretti stili di vita, educazione motoria e sport: ”Helth and sport”. Esperto: prof.ssa Viviana Zito; tutor scolastico: prof. Nunzio De Bartolomeo. Modulo 3 – Benessere, corretti stili di vita, educazione motoria e sport: “Sport and well being”. Esperto: prof. Nunzio De Bartolomeo; Tutor scolastico: prof.ssa Viviana Zito. Modulo 4 – Educazione ambientale: “Litorale tarantino, culla di delfini, tartarughe, fenicotteri e tanto altro”. Esperto: prof.ssa Maria Oliva; Tutor scolastico: prof.ssa Antonietta Santeramo Modulo 5 – Civismo, rispetto delle diversità e cittadinanza attiva: “Il lungo percorso, dalla Costituzione repubblicana alla cittadinanza attiva”.

Esperto: prof.ssa Giuliana Manisco; Tutor scolastico: prof.ssa Angela Agrusti. Il dirigente scolastico prof. Salvatore Marzo, nel compiacersi per il risultato raggiunto, ha evidenziato come le risorse del Fse abbiano consentito ai 100 alunni delle seconde classi di vari indirizzi di studio, sapientemente guidati da tutor scolastici ed esperti, di intraprendere – con competenza, passione e determinazione – percorsi formativi identitari ritagliati sui preziosi beni paesaggistici ed ambientali del nostro territorio da tutelare e valorizzare. Gli interessanti materiali didattici prodotti a conclusione delle attività, illustrati all’utenza scolastica e ai rappresentanti della comunità jonica, non a caso hanno raccolto un unanime plauso e un sincero apprezzamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche