22 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 22 Aprile 2021 alle 15:06:21

Cronaca News

Raccolta fondi per ristrutturare la chiesa, l’idea dei giovani

Spettacolo per finanziare i lavori della nuova parrocchia ai Tamburi

I sacerdoti con il gruppo giovani della chiesa Ss. Angeli Custodi
I sacerdoti con il gruppo giovani della chiesa Ss. Angeli Custodi

Uno spettacolo per raccogliere fondi utili alla ristrutturazione della chiesa. L’idea è nata, quasi per caso, tra i giovani che animano la parrocchia Ss. Angeli Custodi del rione Tamburi. In poco tempo, e grazie all’aiuto dei commercianti del quartiere e del Borgo, è stato organizzato un evento che promette di lasciare il segno.

Venerdì 31 maggio, infatti, a partire dalle ore 19.30, si terrà lo spettacolo dal titolo “Gli Angeli di Mamma Maria”. All’evento, che coinvolgerà l’intera comunità parrocchiale, sono previsti canti mariani liturgici, poesie dedicate a Maria ed alla mamma, ma anche una lotteria a premi. Il biglietto per assistere allo spettacolo è in vendita al prezzo simbolico di 2 euro (info alla pagina facebook “parrocchia Ss. Angeli Custodi Taranto”). «La prevendita procede a gonfie vele visto che sono stati già venduti oltre 350 biglietti – spiegano dal gruppo giovani della parrocchia Angeli Custodi – Il nostro desiderio più grande è quello di aiutare i sacerdoti a raccogliere fondi necessari alla ristrutturazione della chiesa. Ecco perchè abbiamo pensato di realizzare un evento capace di unire l’intera comunità parrocchiale».

La “posa della prima pietra”, che ha dato avvio ai lavori di ristrutturazione della nuova chiesa, è avvenuta lo scorso 8 ottobre. Al termine della celebrazione della messa, infatti, l’arcivescovo di Taranto mons. Filippo Santoro ha presieduto la cerimonia alla quale hanno partecipato il parroco don Ciro Antonacci ed il vicario parrocchiale don Alessandro Argentiero. Il progetto dell’Arcidiocesi tarantina, redatto dagli ingegneri Gianfranco Tonti, Giorgio Tonti, Gabriele Napolitano e dall’architetto Leda Ragusa, prevede la ristrutturazione degli edifici già esistenti e la costruzione del nuovo salone parrocchiale. Prevista anche la realizzazione di un auditorium da 84 posti. Il 70% delle somme necessarie ad effettuare i lavori di ristrutturazione è stato messo a disposizione dalla Cei (Conferenza Episcopale Italiana) tramite i fondi derivanti dall’8Xmille. La restante parte (circa 300mila euro) sarà a carico della parrocchia. «Anche per questo – concludono dal gruppo giovani – È necessario l’aiuto di tutti per riuscire a completare questo progetto che promette di dare nuovo impulso alla parrocchia ed all’intero quartiere».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche