Attualità News

Tripudio di acrobazie e sapori a “Gusto circo”

Successo di pubblico per la prima edizione della rassegna di arti circensi che ha animato Crispiano

“Gusto circo” a Crispiano
“Gusto circo” a Crispiano

CRISPIANO – Successo di pubblico per la prima edizione di “Gusto circo – Storie di pani e briganti”, la rassegna di arti circensi andata in scena, lo scorso fine settimana, nel paese delle cento masserie. «Siamo contenti, ora vogliamo che diventi un appuntamento fisso», hanno dichiarato, soddisfatti, gli organizzatori. E, in effetti, nei due giorni in cui si è svolto il programma di eventi, si è assistito ad un vero e proprio tripudio di colori, arte, acrobazie, gesti atletici e sapori. Dal primo pomeriggio fino a tarda serata si sono succeduti laboratori, degustazioni e soprattutto spettacoli, il fulcro del progetto vincitore del bando di Puglia Promozione “InPuglia365”.

“Gusto circo” a Crispiano
“Gusto circo” a Crispiano

C’era grande curiosità per la prima della nuova produzione dei padroni di casa. E gli allievi della scuola Circo Laboratorio Nomade non hanno deluso le aspettative con il loro “Pane e briganti” (regia di Delia De Marco), un racconto fra teatro e musica del periodo del brigantaggio postunitario. Il trait d’union fra tutti gli spettacoli è stato il connubio arte – cibo. E lo si capiva già dai titoli degli spettacoli che alcune importanti compagnie circensi internazionali hanno portato a Crispiano: “Cucina e adrenalina” (Acrocuochi), “Dolce e salato” (Circo Carpa Diem), “Menù del giorno” (Compagnia Bellavita). «Per essere una sorta di edizione zero siamo contentissimi di come sia andata – hanno sottolineato i curatori della manifestazione – Ora ci rimettiamo a lavoro con i ragazzi in palestra. È chiaro che per metter su tutto questo c’è bisogno di un bel po’ di risorse economiche che ci auguriamo il prossimo anno possano arrivare anche da sponsor privati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche