News Spettacolo

Teatro e beneficenza: omaggio a Massimo Troisi

Il 14 giugno è di scena la compagnia “Quanta brava gente”

La compagnia “Quanta brava gente”
La compagnia “Quanta brava gente”

E’ dedicato al grande Massimo Troisi lo spettacolo “Non ci resta che ridere” che venerdì, 14 giugno, la compagnia “Quanta brava gente” mette in scena all’auditorium Tarentum (in via regina Elena, 122) per l’associazione Amic.A. Torna, così, il teatro per beneficenza che l’associazione presieduta da Gabriella Ressa propone, puntualmente, ogni anno al territorio per realizzare il progetto estivo a favore dei bambini seguiti e delle loro famiglie. La compagnia “Quanta brava gente”, nell’occasione, appoggiando gli scopi sociali dell’iniziativa, si esibirà gratuitamente.

«A tutti loro va il ringraziamento – afferma Gabriella Ressa – per la grande disponibilità dimostrata. è la seconda volta che questi artisti si esibiscono per noi; lo spettacolo, brillante e divertente, è il frutto della loro estrema bravura e promette risate assicurate. In più l’omaggio a Troisi lo rende veramente unico». La regia è di Fabiano Marti; sul palco saliranno Pasquale Arpino, Piero Buzzacchino e Gianni Filaninno. è prevista la partecipazione straordinaria di Vittoria De Santis, Giuseppe Carone . Il lavoro catapulta lo spettatore nel mondo dell’attore napoletano attraversa i suoi sketch più belli, quelli appartenenti al suo primo periodo di successo, in cui, accanto a Lello Arena ed Enzo Decaro, l’indimenticato attore cominciava a raccogliere consensi e risate. Ma anche video, brani delle sue interviste più famosi e divertenti, senza trascurare, naturalmente, alcune delle scene più belle dei film che lo hanno fatto conoscere ed amare dal grande pubblico, in uno spettacolo ricco di risate e stracolmo di emozioni. Un tributo attraverso il quale i “Quanta brava gente” ed il loro regista Fabiano Marti vogliono manifestare il loro folle amore per l’artista.

L’inizio dello spettacolo è previsto alle 21; l’accesso al Tarentum è possibile a partire dalle 20,30. Ingresso con invito da ritirare l’invito presso Feni gioielli, in via Acclavio 38, Margiotta assicurazioni in via Acclavio 53 e libreria Sussidi Didattici, in via Umbria 79. L’associazione Amic.A, lo ricordiamo, opera sul territorio della Città Vecchia dal 2014 e persegue il fine esclusivo della solidarietà sociale, umana, civile e culturale, esprimendosi con spirito di accoglienza e di sostegno verso persone e famiglie in difficoltà donando loro generi alimentari. L’attenzione è rivolta in modo particolare alle famiglie della Città Vecchia, ma sostiene anche quelle del quartiere Tamburi. L’obiettivo è cercare di alleviare quel disagio che si traduce in una serie di difficoltà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche