News Spettacolo

La “sacerdotessa” del rock Patti Smith: «Taranto ha una grande energia»

Le parole della cantante americana in attesa del concerto di questa sera per Medimex

Patti Smith
Patti Smith

“Taranto è una città molto bella che ha grande energia. Non ha solo industria pesante, i grattacieli, ci sono delle cose che vanno conservate, abbracciate”. Lo ha detto all’Ansa Patti Smith, cantautrice e artista statunitense, durante un incontro con l’autore nell’ambito del Medimex Taranto 2019, nell’aula magna dell’Università, in città vecchia.

“Dovete volere bene al posto in cui siete – ha aggiunto – perché ha una luce straordinaria e penso vi meritiate un applauso”. La “sacerdotessa” del rock, che stasera, domenica 9 giugno, terrà un concerto sul main stage della rotonda del Lungomare, ha cantato “Because the night”, coinvolgendo un pubblico entusiasta. Nel concerto di oggi Patti Smith celebrerà in esclusiva per il Medimex i quarant’anni dei leggendari concerti di Bologna e Firenze del 1979 che sancirono il ritorno in Italia dei grandi raduni rock dopo la “stagione degli incidenti”.

“Quando scriviamo abbiamo la responsabilità del messaggio che viene trasmesso. Quando ho scritto ‘People have the power’ le parole avevano un peso. Sento forte la battaglia per l’ambiente nel mondo. Se sappiamo unirci, metterci insieme, possiamo cambiare”. Ha proseguito Patti Smith.

“Cos’è la musica per me? Jimi Hendrix, la musica sono i bambini, le risate, molte cose diverse per me. La musica – ha detto la cantante americana – è viaggiare nel mondo. Essere in un posto come questo con voi”.

“Io ho sempre pensato di essere una poetessa, una performer, di essere un’artista, la musica, anzi il pubblico, mi ha permesso di essere musicista, scrivere canzoni non è come scrive poesie. La poesia è mistero, scrivere è la cosa più importante, scrivere canzoni è soprattutto per gli altri, la poesia è per se stessi. Molte poesie mie non le ha lette nessuno”. La musica “è la più grande arte di condivisione anche nell’epoca dei social. La musica è il mezzo più diretto. Sono orgogliosa di comunicare la musica. Di condividere certi sentimenti con la gente. E’ un linguaggio universale. Cantare non costa nulla”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche