Cronaca News

Nascondeva due pistole in casa, arrestata una donna

Blitz della Squadra Mobile in una casa a Statte

Nascondeva due pistole in casa, arrestata una donna
Nascondeva due pistole in casa, arrestata una donna

Nascondeva armi in casa: una trentenne arrestata dalla Polizia di Stato. L’operazione è stata condotta dagli agenti della Squadra Mobile in provincia di Taranto. Durante un controllo in casa di una donna già nota alle forze dell’ordine e residente a Statte, i poliziotti in borghese hanno recuperato due pistole semiautomatiche con matricola limata. Una, di fabbricazione russa, calibro 9 priva del munizionamento era stata nascosta dietro un mobile del soggiorno, l’altra una Beretta calibro 9×21 completa di caricatore con 7 proiettili era stata invece occultata nel sottoscala dell’abitazione.

Dopo il ritrovamento delle armi, la donna è stata dichiarata in arresto e messa disposizione dell’autorità giudiziaria. Le due pistole ora sono al vaglio degli investigatori per gli ulteriori accertamenti balistici e dattiloscopici che dovranno accertare se siano state utilizzate nel corso di episodi criminosi avvenuti di recente tra il capoluogo jonico, Statte e i centri limitrofi. Nel corso di mirati servizi anticrimine gli agenti della Questura hanno fermato per un controllo un trentottenne tarantino mentre percorreva la statale 7 a bordo di un’autovettura. I poliziotti, dopo aver trovato nella macchina un piccolo involucro di cellophane con all’interno mezzo grammo di cocaina, hanno proseguito il controllo con la perquisizione in casa, recuperando altri nove grammi di cocaina, undici grammi di hashish e 4.445.00 euro in banconote di piccolo taglio, soldi ritenuti dagli investigatori della Squadra Mobile probabile provento dell’attività illecita. Il trentottenne è stato, quindi, denunciato in stato di libertà mentre le sostanze stupefacenti e il denaro sono stati posti sotto sequestro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche