28 Ottobre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 28 Ottobre 2020 alle 11:48:46

Cronaca News

Le tecnologie amiche delle pmi

Oggi l’evento promosso da Confapi e Federmanager

Confapi promuove la bilateralità
Confapi promuove la bilateralità

La quarta rivolu­zione industriale, Industry 4.0, impone un cambiamento nelle organizzazioni aziendali, nei ruoli e nelle competenze professionali del management.

È necessaria quindi una nuova for­mazione, la digitalizzazione dei processi e l’inserimento di nuove figure per permettere la crescita aziendale.

Confapi Industria Puglia e Feder­manager Puglia martedì 11 giugno a Taranto alle ore 10 nella nuova sede della Confapi Taranto (via Tommaso D’Aquino, 28) promuo­vono l’evento “Le tecnologie ami­che delle Pmi: digitalizzazione e soluzioni concrete per crescere in uno scenario sempre più com­petitivo”.

Alla presenza dei due rispettivi vicepresidenti nazionali, Fabri­zio Cellino ed Eros Andronaco, dopo i saluti di Roberto Pala­sciano, Presidente di Confapi Industria Taranto; Michele Conte, Presidente di Federmanager Pu­glia Delegazione Taranto; Valerio Quarta, Presidente Federmanager Puglia; Cosimo Damiano Lator­re, Presidente Ordine dei Com­mercialisti di Taranto; interver­ranno Federico Mioni, direttore Federmanager Academy; Iolanda Solimene ing. alla Schneider Electric; Maurizio Malagnino Misciagna dott. commercialista; Federico Sacchi, Ad Cdi Ma­nager. Le conclusioni saranno a cura di Piero Conversano, vice­presidente Federmanager Puglia, e di Carlo Martino, Presidente Confapi Industria Puglia, e san­ciranno la volontà di fare sinergia tra le rispettive organizzazioni pu­gliesi, così come lo sono a livello nazionale, per facilitare le pmi nei cambiamenti imposti dai mercati attraverso il supporto di Manager che sappiano anticipare la trasfor­mazione delle proprie competenze in ambiti sempre più innovativi e tecnologici per la digitalizzazione dei sistemi produttivi e di gestione delle imprese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche