Cronaca News

Tp, la nuova azienda: Manterremo impegni

Sono 400 i lavoratori coinvolti

Un call center
Un call center

«Le sedi di lavoro individuate sono nelle immediate vicinanze di quelle attuali. Saranno mantenuti gli attuali livelli occupazionali». Lo assicura il raggruppamento temporaneo d’impresa composto da System House e System Data Center, aziende impegnate nel settore del “business process outsourcing” in ambito contact center, operative in Italia da oltre 35 anni. Nei giorni scorsi, la notizia riguardante l’aggiudicazione della gara d’appalto per il servizio “Enel Energia” in cui sono attualmente impegnati circa 400 lavoratori del call center Teleperformance.

Al fine di fare chiarezza proprio in merito dell’aggiudicazione dei tre lotti della gara Enel Energia Front Office, la rti dichiara che «tutte le azioni che saranno intraprese, saranno volte a strutturare le nuove sedi di Locri (RC), Taranto e Pistoia (oggetto di aggiudicazione) nel rispetto dei tempi e delle modalità previste dalla Clausola Sociale riportata nella Gara d’Appalto, e sempre nell’interesse dei lavoratori». A tal proposito l’rti segnala che «le sedi di lavoro individuate sono nelle immediate vicinanze di quelle attuali e che saranno mantenuti gli attuali livelli occupazionali. Si ribadisce il pieno rispetto di quanto previsto dalla normativa vigente, dalla contrattazione nazionale e dagli impegni assunti in sede di gara sulla salvaguardia e sulla valorizzazione delle professionalità presenti». «Sarà, a tale scopo, attuato un piano di valutazione e sviluppo delle competenze presenti, al fine di conseguire gli obiettivi di qualità previsti nell’offerta di gara e nel modello organizzativo aziendale. I suddetti aspetti saranno condivisi anche con le organizzazioni sindacali, per cui è già stato fissato un incontro preliminare con le strutture nazionali per il prossimo 13 giugno, nonché con tutti i soggetti coinvolti».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche