News Politica

Centrodestra, giorni di grandi manovre

Dopo le elezioni ci si prepara alla nuova corsa per la Regione

Francesca Franzoso
Francesca Franzoso

Consumato anche l’ultimo atto del turno elettorale, i ballottaggi nei comuni al voto consegnano un risultato di sostanziale pareggio tra centrodestra e centrosinistra in Puglia, con il centro destra vincente alle elezioni europee ed il centro sinistra in quelle amministrative.

Alla luce del voto, dunque, si può dichiarare ormai uf­ficialmente aperta la campagna elettorale per il rinnovo del governo regionale del 2020, e con essa sono già partite le grandi manovre in entrambi gli schieramenti. Per quel che riguarda Taranto e la sua provincia, in particolare, si registrano alcune novità importanti. La prima, ed anche quella che fa più clamore, è il passaggio dell’on. Gianfranco Chiarelli nelle file della Lega di Salvini.

Gianfranco Chiarelli
Gianfranco Chiarelli

Del resto non è un mistero che il deputato martinese abbia da sempre mal digerito l’ingresso di Direzione Italia nel partito della Meloni. Se così fosse, allora, resterebbe il solo consigliere re­gionale Renato Perrini a portare la bandiera dei fittiani nella provincia di Taranto, prenotando una riconferma quasi sicura nel parlamentino di via Gentile.

Meno probabile, invece, il passaggio di Francesca Franzoso nella nuova formazione politica fondata da Fabiano Amati, C-entra il Futuro, che durante la sua presentazione avvenuta lunedì, ha fatto intendere che oltre ai consiglieri che già vi hanno aderito (di Taran­to ci sono i consiglieri Donato Pentassuglia e Gianni Liviano) potrebbero presto unirsi al gruppo almeno un paio di consiglieri provenienti dal centro destra.

Voci di corridoio indicano proprio nella Franzoso e nel consigliere De Leonardis i due big che il nuovo movimento politico starebbe c

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche