Basket News Sport

Basket Under 16, è subito show

Le finali nazionali giovanili di pallacanestro al Palafiom ed al Palamazzola

Pallacanestro
Pallacanestro

Partita la Finale Na­zionale Under 16 Eccellenza – Trofeo Claudio Monti 2019. Sui listelli del PalaFiom e del PalaMazzola di Taran­to si è consumata la prima giornata di gare. Nella seconda giornata ( oggi, 17 giugno), le 16 formazioni invertiranno il campo di gioco utilizzato quest’oggi. Da formula del Torneo, le vincenti af­fronteranno le perdenti dell’altra partita del proprio girone.

Girone A
Umana Reyer Venezia – Honey Sport City Roma 73-64

Partono fortissimo i veneziani che, trascinati da Casarin (22 punti), piaz­zano un parziale di 12-2. La squadra di coach Rubinetti non si lascia inti­morire e reagisce con Abega e Greggi (rispettivamente 26 e 19 punti), che permettono ai capitolini di portarsi in vantaggio. La sfida è combattuta ma negli ultimi minuti Venezia riesce ad allungare definitivamente andando a vincere 73-64.

A.D Basket Biancorosso Empoli – Pal­lacanestro 2.015 Forlì 68-76

Dopo un avvio complicato, arriva la reazione della squadra di coach Cor­binelli che, trascinata da Giannone (17 punti per lui), ricuce lo strappo. Nel secondo tempo Empoli si porta in vantaggio con la sfida che oramai è punto a punto e l’equilibrio persiste fino al suono della penultima sirena. È infatti nell’ultima frazione che Forlì riesce a scappare via

Girone B
SS Felice Scandone Avellino – Oxygen Bassano 45-79

Referto rosa per l’Oxygen Bassano che sconfigge nettamente la SS Felice Scandone Avellino. Fin dalle prime battute è monologo veneto.

Stella Azzurra Roma – Pall. Bernareg­gio 99 79-47

Dopo qualche minuto di confusione, i ragazzi di coach Gandolfi cominciano a carburare e prima raggiungono e poi sorpassano gli avversari. La Stella do­mina il secondo quarto (chiuso 27-7) e scappa via oltre i 20 punti di vantaggio grazie ai canestri di Adeola e Pugliatti

Girone C
Basket Leonessa Brescia – Unipol Banca Virtus Bologna 56-64

Dopo un avvio con pochi canestri e tanti errori, sono i bresciani con Naoni (top scorer con 26 punti) a provare a prendere le redini della sfida. I ragazzi di coach Vecchi rispondono al tentati­vo di allungo avversario prima grazie a Salsini (10 punti) e poi grazie ad un parziale di 9-2 che vale il sorpasso nel terzo quarto. Brescia resiste e non lascia scappare gli avversari per merito dei canestri di Marangoni (22 punti), ma la Virtus con il duo Ferdeghini- Scagliarini (23 punti complessivi) piazza lo strappo decisivo: 64-56 il risultato finale.

A|X Armani Exchange Olimpia Mila­no – Team ABC Cantù 76-61

Cantù prova fino all’ultimo a rientrare, ma non riesce mai ad impensierire seriamente Milano che si aggiudica 76-61 la sfida.

Girone D
Pall. Don Bosco Livorno – College Basketball 62-69

Si segna pochi nei primi minuti della sfida, con entrambe le squadre che cercano di entrare in ritmo senza però riuscirci. Proprio negli ultimi dieci minuti, il College realizza un parziale di 15-3

Petrarca Padova – Pallacanestro Varese 73-53

Entrambe le squadre si sorpassano alternandosi al comando del match. Negli ultimi dieci minuti non c’è par­tita: un parziale di 17-2 della squadra di coach Zanatta indirizza definitiva­mente il match nelle mani dei veneti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche