18 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 18 Aprile 2021 alle 12:17:53

News Provincia

Ginosa: mare senza barriere, c’è l’interrogazione

È stata presentata al Sindaco dai consiglieri di Forza Italia

Mare senza barriere
Mare senza barriere

con­siglieri di Forza Italia su “Mare senza barriere” – Accessibilità alle spiagge pubbliche da parte dei di­sabili fisici.

“Premesso che sono pervenute nu­merose segnalazioni in ordine al mancato rispetto della disciplina vigente in materia di accessibilità alle spiagge pubbliche da parte dei disabili fisici e che le passerelle per le discese a mare, realizzate negli anni passati, sono inesisten­ti e sommerse di sabbia se non completamente divelte e perico­lose, come si è potuto riscontrare personalmente e/o anche tramite i social che hanno diffuso immagini della grave situazione-. scrivono nella interrogazione i consiglieri comunali Patrizia Ratti e Marilisa Mongelli- e tenuto conto che nella Procedura Operativa assegnazione “Bandiera blu 2019” al paragrafo 4 Criteri internazionali Bandiera blu – Spiagge sezione Servizi e Sicurezza, “l’accesso e servizi per disabili fisici” assume requisito imperativo e che nella Sezione M – Adempimenti della predetta Pro­cedura “Il Comune è tenuto ad ot­temperare ai seguenti adempimenti obbligatori durante tutta la stagione balneare Bandiera Blu garantire l’accessibilità ed i servizi (es. pe­dane, servizi igienici, sedia job) per persone con disabilità nelle spiagge candidate” nell’esprimere forte e totale disappunto per la incuria e la disattenzione sull’argomento da parte del nostro Comune, per il quale auspichiamo una spiaggia che sia fruibile da tutti, senza bar riere e che la disabilità non sia un limite per nessuno, interroghiamo il Sindaco per conoscere i motivi della mancata predisposizione di quanto necessario per l’accessibi­lità ed i servizi (es. pedane, servizi igienici, sedia job) per persone con disabilità nelle spiagge pubbliche; se non ritenga urgente ed indif­feribile, disporre le direttive agli uffici preposti alla risoluzione della problematica evidenziata, al fine di rimuovere gli ostacoli e le barriere in parola (che allo stato mettono in serio pericolo l’incolumità dei disabili).

Considerato inoltre- concludono Ratti e Mongelli- che tra gli Adem­pimenti FEE per la Bandiera Blu, è obbligatorio l’invio perentorio entro il 1° luglio, della documenta­zione fotografica degli adempimen­ti richiesti per la stagione in corso, formuliamo espressa richiesta di ottenimento di tutta la documen­tazione che il Comune trasmetterà alla FEE”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche