Attualità News

Le scienze dello sport trovano casa a Taranto

Il corso di laurea magistrale dell’Università attivo dal prossimo anno

Le scienze dello sport a Taranto
Le scienze dello sport a Taranto

L’Università degli Studi Aldo Moro di Bari ha annunciato l’attivazione a Taranto, per l’a.a. 2019 – 2020, della sede decentrata del Corso di Laurea Magistrale in “Scienze e Tecniche dello Sport”. La nuova sede del Corso di Laurea, nell’ambito della ampliata offerta formativa dell’Univer­sità di Bari, avrà una “taratura” orienta­ta al “turismo attivo ed ecosostenibile” in un territorio da sempre vocato allo sport e dal forte bisogno di rilancio della qualità della vita; una ventata di innovazione per quegli ambiti sociali ed economici legati al benessere, al turismo sostenibile, alla valorizzazione dell’ecosistema territoriale, alle risorse primarie del mare e dell’entroterra. La Laurea Magistrale in Scienze e Tecni­che dello Sport consentirà a tutti quei giovani laureati triennali in Scienze Motorie, di completare in sede il per­corso di studi con una Laurea specia­listica (biennale) legata “al territorio” senza necessariamente migrare in altre regioni per studio o per lavoro.

L’economia legata allo sport ed alle attività motorie, sostiene il Coordi­natore e promotore del Progetto Prof. Francesco Fischetti dell’Università di Bari, Delegato del Rettore ai Servizi Sportivi, va ben oltre gli eventi sportivi e rappresenta un diffuso bisogno delle popolazioni, dall’età infantile all’età anziana, un validissimo metodo per la prevenzione di numerosissime ma­lattie, ivi compreso alcune forme di cancro, ma consente anche di utilizzare il territorio per renderlo più attrattivo per il “turismo attivo” dove l’offerta di movimento e sport sono sempre più alla base della scelta e delle richieste dei viaggiatori e si estende per tutto l’arco dell’anno.

L’arco jonico – salentino rappresenta una eccezionale “palestra” un “impian­to sportivo” a cielo aperto e in contesto naturale dove Studenti universitari e Ricercatori potranno studiare, spe­rimentare ed applicare le più recenti scoperte in materia di sport – benesse­re – territorio. Con queste finalità la Regione Puglia ha inteso sostenere il progetto dell’Università di Bari, sostiene Cosimo Borraccino, As­sessore Regionale allo Sviluppo Economico. L’Università di Bari ha profuso un lavoro di concerto estremamente articolato, con una squadra di amministrativi di ec­cellenza e di docenti e ricercatori pronti a mettersi in gioco. Il “gioco di squadra”, ben diretto dalla Scuo­la di Medicina nella persona del Presidente Prof. Loreto Gesualdo, ha trovato nel Magnifico Rettore, Prof. Antonio Felice Urricchio, un appassionato sostenitore ed un fer­vido interlocutore con il territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche