22 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 21 Aprile 2021 alle 16:13:38

News Spettacolo

Li strittuli in piazza per Scariche sonore

Dalla “Notte della Taranta” in concerto a Crispiano

“Li strittuli” sul palco de “La notte della Taranta”
“Li strittuli” sul palco de “La notte della Taranta”

CRISPIANO – Sarà la musica po­polare la protagonista del secondo appuntamento con “Scariche sono­re”, la rassegna che anima l’estate crispianese con live gratuiti in piazza D’Angiò.

Giovedì, 20 giugno, sul palco saliran­no “Li strittuli”, importante gruppo salentino che ha preso parte, più volte, a La Notte della Taranta.

Sonorità e canti della tradiziona­le popolare fanno parte, da oltre vent’anni, del repertorio di questa formazione spazia dalle forme che vanno dai canti alla “stisa” ai mo­roloja, dai canti di lavoro ai canti di festa, dalle ninne nanne agli stornelli, dalla pizzica tarantata alla pizzica d’amore.

Li Strittuli nascono nell’inverno del 1998 dal bisogno di riconoscersi in una identità di popolo. In esso vi confluiscono giovani musicisti che si propongono di diffondere il patrimonio musicale del Salento e della Grecìa salentina. L’impegno è quello di far veicolare la musica po­polare non come mera comunicazione consumistica, ma come recupero e inizio di un procedimento culturale ritrovato. I componenti, tutti da anni compagni di studi musicali, iniziano a studiare questa musica, sia dal punto di vista strumentale che dal punto di vista culturale. Cominciano così a recuperare sonorità ormai quasi dimenticate e a utilizzare gli stru­menti tipici della tradizione: violino, organetto, fisarmonica, chitarra e il tamburo a cornice salentino. Deci­dono di effettuare una ricerca di canti della zona del brindisino, in partico­lar modo del loro paese natale: San Pancrazio Salentino. In questo lungo lavoro entrano in confidenza con gli anziani del posto che, con molto pia­cere, mettono a disposizione tutto il loro repertorio musicale, che da anni ormai avevano accantonato. Da questa ricerca vengono estrapolati alcuni dei canti più belli che ancora oggi fanno parte della scaletta de Li Strittuli. L’o­biettivo principale della compagnia è quello di riproporre un viaggio nella musica popolare salentina.Durante i loro concerti si assaporano gli aspetti della cultura contadina, semplice ma ricca di grande espressività e poesia. Il concerto è gratuito. Start ore 22. Info: 099:4005927.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche