15 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 15 Aprile 2021 alle 13:32:53

Il prof. Enrico Giovannini
Il prof. Enrico Giovannini

“Costruttori di un modello di sviluppo sostenibile. Nella complessità: una nuova vi­sione ed una nuova strategia terri­toriale. L’Agenda 2030”. Questo il tema della nuova Summer School a.a. 2019-2020 del territorio ioni­co giunta ormai alla IX edizione. Propulsori della prestigiosa scuola estiva – che avrà inizio il prossimo 23 luglio con termine il giorno 27 dello stesso mese nell’accoglien­te location residenziale Trullo dell’Immacolata in località Selva di Fasano (BR) – gli organizzatori, rappresentati dal Centro di Cultura “G. Lazzati” dell’Università Catto­lica del Sacro Cuore sede di Taranto e dall’ASviS (Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile) perseve­ranti operatori che, nel corso degli anni, con l’ausilio di innumerevoli personalità determinate hanno in­stauraurato un percorso formativo di tipo socio-economico-sostenibi­le divenuto oggi permanente ed im­prescindibile per la città di Taranto.

Ad accostarsi alla Summer School saranno numerosi giovani di età compresa tra i 18 ed i 30 anni che avranno presentato domanda risultando particolamente moti­vati ed interessati alle tematiche oggetto di studio e analisi della scuola, quali – solo per citarne al­cune – l’Agenda 2030, l’Economia Circolare, gli indicatori statistico-economici Bes (Benessere Equo e Sostenbile) fondamentali parametri di misurazione che entrano per la prima volta nel processo di defini­zione delle politiche economiche nazionali con la legge 163/2016. I coordinatori della scuola hanno scelto di offrire ai partecipanti docenti di alto profilo – tra i quali il prof. Stefano Zamagni ed il prof. Enrico Giovannini esponenti ed esperti nazionali rispettivamente di economia sociale e sviluppo sostenibile – che garantiranno ai giovani una formazione altamente qualificante negli ambiti socio-ambientale e statistico-economico. Sono previste, altresì, attività a completamento formativo come workshop, convegni di approfondi­mento, visite sul campo in azienda. La documentazione da inviare all’indirizzo email cdc.taranto@ unicatt.it entro e non oltre il 30 giugno 2019 al fine di partecipare alla scuola estiva consisterà nella domanda di iscrizione (scaricabile dal sito web www.amectaranto.it) e nel proprio curriculum vitae. I posti a disposizione sono 50. Per l’intero percorso formativo è richiesta la sola quota di iscrizione pari ad 120 euro.

Approcciarsi ad un periodo tema­tico circoscritto dalla spiccata concretezza e dinamicità va a rap­presentare, per la classe giovanile partecipante alla Summer School ionica, un momento topico dalle elevate possibilità di confronti costruttivi, di incremento dei sa­peri, di apporti tangibili, fottori indispensabili per il futuro ed il benessere collettivo.

I giovani sono i costruttori di un nuovo modello di sviluppo soste­nibile che non può più attendere di prendere forma: la Terra necessita di individui vogliosi di operare per il bene del pianeta.

di Karen Ricchiuti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche