06 Dicembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 05 Dicembre 2021 alle 06:58:33

News Provincia di Taranto

Raccolta differenziata a Crispiano, c’è il massimo storico

Il sindaco Luca Lopomo: «L’obiettivo dell’80%è alla portata. Abbattuta la Tari del 5%»

Il Municipio di Crispiano
Il Municipio di Crispiano

CRISPIANO – Raccolta differenziata: massimo storico per la cittadina delle cento masserie. “Il 75.77% registrato a maggio è la miglior performance dall’inizio del servizio di raccolta differenziata a Crispiano, sia in termini percentuali che in valore assoluto di quantitativi raccolti in modo differenziato- si legge in una nota stampa a firma del sindaco Luca Lopomo e dell’assessore all’Ambiente e territorio, Alessandro Saracino- continua a crescere la raccolta differenziata grazie ai cittadini virtuosi di Crispiano e all’ottimo lavoro di sensibilizzazione e controllo dell’Assessorato all’Ambiente, in sinergia con gli uffici comunali e Serveco: riduzione del 30% sul compostaggio; iniziative di educazione ambientale; potenziamento dei controlli, anche attraverso le fototrappole.

Per incrementare ulteriormente queste ottime percentuali, arrivano in aiuto per quest’anno i contributi regionali ottenuti dal Comune di Crispiano per rendere ben 7 delle feste/sagre che si terranno fino alla fine del 2019 delle Ecofeste- prosegue il comu nicato- in cui sarà molto spinta la sensibilizzazione verso la raccolta differenziata attraverso l’utilizzo di materiali e stoviglie riciclabili e biodegradabili, stands informativi e molto altro. Lo scorso anno, nel mese di maggio, la percentuale di differenziata fu 71.80%” – spiega il sindaco Luca Lopomo – mentre nel 2017 67,73%. Ormai l’obiettivo dell’80% è davvero alla portata di Crispiano. E se quest’anno siamo riusciti ad abbattere la Tari del 5%” – conclude il primo cittadino – non è detto che questi risultati non ci permettano un ulteriore diminuzione. Lavoreremo per questo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche