Cronaca News

Semaforo verde alla proposta sul Bes

In Regione prosegue l’iter per la legge

I commissione consiliare regionale
I commissione consiliare regionale

Prosegue l’iter della proposta di legge sul benessere equo e sostenibile presentata dal consigliere regionale Gianni Liviano, primo firmatario, è cofirmata dai consiglieri Ruggiero Mennea e Enzo Colonna. L’altra mattina, infatti, è arrivato il semaforo verde della I commissione consiliare che è andato a sommarsi al via libera ricevuto in III, IV, V e VI commissione. Il prossimo 4 luglio la Pdl sarà discussa in II commissione, ultimo atto prima del suo approdo nell’aula del Consiglio regionale per la definitiva approvazione.

«Con la proposta di legge sul benessere equo e sostenibile vogliamo provare a migliorare la qualità della vita dei pugliesi. Per questo saluto positivamente e con soddisfazione il fatto che questa mattina la I commissione, presieduta dal presidente Fabiano Amati (che nel corso della votazione si è astenuto come da prassi) dopo la III, la IV, la V e la VI, ha espresso parere favorevole alla mia proposta di legge, controfirmata anche dai colleghi Ruggiero Mennea e Enzo Colonna, e alla cui stesura hanno collaborato il Politecnico di Bari, l’ufficio Statistica della Regione Puglia, la Camera di commercio di Taranto, e il Centro di cultura Lazzati. Questa proposta di legge – spiega Liviano – si pone l’obiettivo di definire degli indicatori di benessere equo e sostenibile da includere nella programmazione economica regionale (Defr) della Regione Puglia e le modalità per la loro individuazione attraverso la costituzione di un Comitato scientifico (Comitato regionale per gli indicatori di Benessere Equo e Sostenibile). Tale proposta di legge vuole rappresentare il primo passo verso la definizione di una Strategia Regionale per lo Sviluppo Sostenibile coerente con quella nazionale e con l’Agenda 2030».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche