15 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 13 Aprile 2021 alle 19:30:02

Cronaca News

Violenta aggressione ad un quattordicenne, denunciato un suo coetaneo

La vittima ha riportato la rottura del setto nasale ed è ricoverata in ospedale

Le Stazione Carabinieri di Pulsano
Le Stazione Carabinieri di Pulsano

C’è un denunciato per la violenta aggressione ad un quat­tordicenne leporanese, avvenuta il 25 giugno scorso.

I carabinieri della Stazione di Pul­sano, a conclusione di una rapida attività d’indagine, hanno segnalato alla Procura presso il Tribunale per i Minorenni di Taranto, un 14enne pulsanese, ritenuto responsabile di lesioni personali volontarie ai danni di un suo coetaneo.

Secondo l’accusa nel pomeriggio del 25 giugno durante una di­scussione scaturita a quanto pare per futili motivi, ha colpito con un pugno al volto il malcapitato, Quest’ultimo, trasportato all’ospe­dale “San Giuseppe . Moscati” ha riportato la frattura del setto nasale e la rottura di un dente.

L’attività d’indagine dei militari della Stazione Carabinieri di Pul­sano ha consensito di identificare il quattordicenne pulsanese respon­sabile delle lesioni che è stato così denunciato a piede libero. Ora le indagini proseguono per scoprire il motivo che è alla bese dell’aggre­sione. Sull’episodio è intervenuto il consigliere comunale Angelo Di Lena. “Un fatto gravissimo – ha commentato il presidente della 4^commissione servizi sociali del Comune di Pulsano- a quanto pare il ragazzo è stato aggredito con molta violenza e per miracolo non è successo il peggio. Quanto è acca­duto è inaudito ed inaccettabile- ha ribadito il consigliere Angelo Di Lena- esprimo solidarietà e vici­nanza alla famiglia e mi auguro che il ragazzo esca al più presto dall’ospedale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche