Cronaca News

Blitz contro i caporali: altri quattro arresti

In azione i carabinieri

Controlli dei carabinieri contro il caporalato
Controlli dei carabinieri contro il caporalato

Resta alta l’attenzione dei Carabinieri del Comando Provinciale di Taranto sul fenomeno del “caporalato” e del lavoro nero e/o irregolare soprattutto nel settore agricolo.

Controlli dei carabinieri contro il caporalato
Controlli dei carabinieri contro il caporalato

Altre 4 persone sono state arrestate, nella flagranza dei reati di intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro nonché impiego di manodopera clandestina, dai militari della Task Force, istituita dal Comando Provinciale dell’Arma jonica e composta dai militari dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Castellaneta, dalle Stazione Carabinieri di Marina di Ginosa, Grottaglie e Crispiano e del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Taranto.

Controlli dei carabinieri contro il caporalato
Controlli dei carabinieri contro il caporalato

In manette sono finiti un 49enne di Laterza, quale datore di lavoro ed utilizzatore e tre presunti “caporali”: un 31enne ed un 39enne residenti a Ginosa ed un 58enne di Castellaneta, tutti colti nella commissione del comportamento antigiuridico loro contestato.

Dall’attività investigativa, sono subito emerse le condizioni di sfruttamento a cui erano sottoposti i lavoratori che venivano sottopagati e costretti a lavorare, in assenza delle più elementari norme igienico – sanitarie in violazione sistematica della normativa contrattuale di salute e di sicurezza sul lavoro.

Controlli dei carabinieri contro il caporalato
Controlli dei carabinieri contro il caporalato

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche