News Provincia

Carosino, tutto pronto per Estate Azzurra

Dall’11 al 14 luglio in piazza Vittorio Emanuele. C’è Pino Compagna

Una edizione di Estate Azzurra (foto d’archivio)
Una edizione di Estate Azzurra (foto d’archivio)

CAROSINO – Tutto pronto per la XXVIII edizione dei giochi estivi targata ancora una volta C.O.G.E., che si terranno a Caro­sino a partire da questa sera 11 lu­glio sino al 14 nella centralissima piazza Vittorio Emanuele III. Le tappe della manifestazione sono state illustrate in un’apposita con­ferenza stampa tenuta nell’atrio del castello D’Ayala Valva della Città del Vino, al cospetto di una gremitissima rappresentanza di ragazzi e ragazze appartenenti ai diversi Rioni Carosinesi.

Ma non solo. Questo vero e proprio evento, che riesce a coinvolge­re un po’ tutti e colorare a festa le strade della cittadina jonica, porta la gente e in particolare i giovani ad appropriarsi almeno per questa volta del centro del paese, chiamato a essere non più un semplice punto geografico ma anche il cuore di vita sociale, dell’incontro e della sana distra­ zione per gli abitanti di Carosino. Una edizione questa del 2019 an­cora più rilevante delle preceden­ti, guidata dallo storico Comitato Giochi Estivi (Co.G.E. appunto) che, nel lontano 1988, si inventò letteralmente questa pausa go­liardica estiva, divenuta nel tem­po un momento atteso e irrinun­ciabile per tutti i carosinesi e non solo. Nello specifico riconferma­to anche quest’anno il corteo del “Carnevale dei Rioni” giunto alla sua 7^ edizione, che farà da aper­tura alla manifestazione giovedì 11 luglio, prendendo le mosse dal Rione Palazzi, uscito vincitore nell’edizione passata e arriverà davanti al castello di Carosino. Vera e propria sigla di Estate Azzurra, che caratterizzerà tutte le serate, sarà il cosiddetto “Rito della Speranza” che coinvolgerà tutte le squadre rionali ed il co­mitato in un carosello di balli e musica insieme al pubblico pre­sente. Nella prima giornata è pre­visto il concorso “Miss & Mister Mascherina”, che vedrà sfilare 4 maschere a tema scelto dai Rioni mentre, a seguire, avremo il gioco “Zecchino Azzurro”, “La Mum­mia” e “La Pentolaccia” per i bambini.

La seconda serata vedrà la presenza di un gioco storico e di abilità fisica chiamato “Nel se­gno di Zorro”, spazio quindi an­cora al gioco dei bambini con “Il Puzzle”, “Chi la canta?” e “Colpi di testa”. Nella terza serata un altro gioco alquanto suggestivo “La sfida tra cavalieri”, cui se­guiranno i giochi di abilità “La Gimkana dei giochi tradizionali” e “Gimkana bambini”, per finire con un momento culinario garan­tito dal gioco “Lu Fucazzieddo”. Nello stesso giorno appuntamen­to con la solidarietà e il gioco della Fratres, che conclude la se­rata con l’assegnazione del Palio dei Piccoli. Si giunge così all’ulti­ma giornata di Estate Azzurra di domenica 14 luglio, in cui viene assegnato l’ambìto Palio dei Rio­ni con tantissimi spettacoli in cui i concorrenti daranno sfogo alle loro qualità artistiche. Si inizia con il concorso di bellezza “Mrs Mamma e Mr Papà” e poi “Tale e quale Show Anni 60” (gioco ispirato alla famosa trasmissione televisiva). Chiude il noto caba­rettista foggiano Pino Campagna.

di Floriano Cartanì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche