27 Settembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 27 Settembre 2021 alle 20:52:00

Calcio News Sport

Antonio Croce: «Sarà l’anno giusto per il Taranto»

Parla l’attaccante fresco di conferma: «Un vero progetto ambizioso»

Antonio Croce
Antonio Croce

«Sono felicissimo di poter continuare a contribuire al progetto am­bizioso di questa società rappresentata da gente per bene ed in una piazza che merita tanto. Non ho esitato un istante a dare il mio benestare alla società visto che l’anno scorso mi hanno trattato benissimo. Spe­riamo che questo sia l’anno giusto per noi perché ci sono tutti i presupposti per vin­cere».

Così l’attaccante Antonio Croce ha voluto commentare la sua conferma in rossoblù anche per la prossima stagione sportiva. Giocatore fortemente richiesto sul merca­to per l’enorme esperienza accumulata tra professionismo e serie D, Antonio Croce è giunto l’anno scorso in riva allo Ionio nel mercato di riparazione contribuendo in maniera incisiva ad un ottimo girone di ri­torno e siglando sei reti compreso anche il prezioso gol messo a segno nella semifina­le play-off contro il Bitonto vinta per 2-1. Bravissimo nello stacco aereo, ma anche molto dotato tecnicamente, il classe ‘86 Croce è un giocatore di grande affidabilità nel reparto avanzato dove si è fatto sempre apprezzare, non solo per la sua vena realiz­zativa. Tenuto in seria considerazione dal sodalizio rossoblù anche per la sua ottima capacità di fare gruppo, Antonio Croce si appresta ad iniziare una nuova stagione con il Taranto FC 1927 e non ha nascosto la proprio soddisfazione.

Chi non farà parte del nuovo Taranto è l’ex capitano Massimiliano Marsili. L’esperto centrocampista romano si è infatti accasato

a Bitonto, in quella compagine biancover­de che sempre più sembra caratterizzarsi come la rivale più attrezzata del Taranto nella corsa per la promozione, con la ma­tricola Casarano terza incomoda. Marsili è stato presentato nei giorni scorsi dalla so­cietà bitontina, che punta molto sulle sue qualità.

Intanto, il Dipartimento Interregionale ha ufficializzato le date di inizio della sta­gione sportiva 2019/2020.

La prima competizione a partire sarà la Coppa Italia: si comincia il 18 agosto con i preliminari, poi il 25 dello stesso mese scatterà il primo turno.

Il 1 settembre al via invece il campionato di Serie D, seguito il 14 da quello Juniores. ùSempre sul fronte calcistico, inizia la sta­gione 2019/20 per l’Associazione Sporti­va Dilettantistica Talsano.

Il sodalizio biancoverde si presenterà a ti­fosi e giornalisti sabato 13 luglio alle ore 9,30 presso la sede della “Homines Novi” in viale Virgilio, 20 a Taranto.

Nell’occasione, verranno svelati il nuovo assetto societario, il tecnico della prima squadra, un’importante collaborazione per il settore giovanile, alcuni dei nuovi spon­sor e il media partner del prossimo torneo.

Infine, gli arbitri.

Il presidente Gianfranco Di Leo ha comu­nicato che anche quest’anno la Sezione A.I.A. di Taranto, con grande soddisfa­zione di tutti gli associati, ha registrato le seguenti promozioni: l’osservatore Dome­nico Dell’Uva alla C.A.N. B; l’assistente Antonio Conte alla C.A.N. D; l’arbitro Sal­vatore Iannella alla C.A.I.; l’arbitro Carlo Palmisano alla C.A.N.5; l’osservatore Co­simo Summa alla C.A.I.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche