News Provincia

Nuova pista ciclabile a Ginosa Marina, il progetto

L’assessore all’Ambiente: «Metodi alternativi all’auto. Incentivare l’uso della bici»

Il progetto per la nuova pista ciclabile a Ginosa Marina
Il progetto per la nuova pista ciclabile a Ginosa Marina

GINOSA MARINA – Ecco il progetto per la nuova pista cicla­bile a misura di cittadino.

“La realizzazione di nuovi tratti di percorsi ciclabili in sede pro­pria a doppio senso di marcia e su corsia riservata fisicamente se­parata da quella relativa ai veicoli a motore, il rifacimento dell’in­tero pacchetto della pavimenta­zione, la resinatura del manto, la realizzazione di spartitraffi­co, l’adeguamento e/o la messa in sicurezza di tratti esistenti, la realizzazione di apposite aree di sosta lungo i tratti ciclabili per arricchire i percorsi e gli spazi pubblici aperti, trasformandoli in aree verdi utilizzabili per vari scopi dalla comunità- si legge in una nota stampa del Comune- è quanto prevede la “Progettazione definitiva dei percorsi ciclabili e/o ciclopedonali – Marina di Gi­nosa – Ciclovia Magna Grecia” già candidata all’Avviso scaduto il 15 luglio per la selezione di in­terventi finalizzati alla realizza­zione di reti di percorsi ciclabili e/o ciclopedonali in aree urbane e suburbane.

Il percorso ciclabile proposto, in coerenza con le misure sulla mo­bilità ciclistica previste dal Pia­no della Mobilità Ciclistica del Comune di Ginosa, rappresenta un’opportunità per incentivare l’uso della bicicletta non solo per il tempo libero, ma anche per gli spostamenti casa-scuola, e quin­di come modalità di spostamento alternativa agli attuali movimen­ti motorizzati pubblici e priva­ti, contribuendo così a ridurre il traffico cittadino soprattutto nelle ore di punta- prosegue la nota-ne consegue la riduzione dell’inqui­namento, del traffico e dei costi sociali associati, cittadini più at­tivi e più sani, il miglioramento della qualità dello spazio pub­blico e della vita in generale.Tra le vie interessate rientrano viale Trieste, viale Ionio, viale Pitago­ra, viale della Pineta e Contrada Marinella. Per realizzare questo obiettivo, il progetto mette in atto azioni coordinate, che van­no dalla diffusione del concetto di mobilità alternativa pedonale e ciclabile, alla progettazione e realizzazione di infrastrutture a servizio della bicicletta e di in­terventi di riqualificazione degli spazi stradali”.

Spiega l’assessore all’Ambiente Filomena Paradiso: «Il progetto proposto rappresenta un tassel­lo fondamentale che si inserisce all’interno del PUMS (Piano Ur­bano della Mobilità Sostenibile) e si collega con una serie di reti e percorsi ciclabili a livello regio­nale, nazionale ed europeo.Esso costituisce un mosaico comples­so, fatto di azioni che l’Ammini­strazione ha avviato da due anni e che vede il Comune di Ginosa oggi capace di dotarsi dei neces­sari strumenti di pianificazione territoriale.

Il progetto della rete ciclabile proposto rappresenta un’occasio­ne per migliorare l’intero assetto viabilistico di una città. L’obiet­tivo finale è quello di spingere i cittadini a spostarsi con metodi alternativi all’auto».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche