23 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 23 Aprile 2021 alle 15:34:41

News Spettacolo

“Maredentro”, Bungaro e la Vanoni

Presentato il concerto-evento in programma il 26 luglio al Castello Aragonese

Bungaro e Ornella Vanoni
Bungaro e Ornella Vanoni

Lui è un composi­tore e cantautore raffinato, lei è una delle maggiori interpreti della musica italiana: ci riferia­mo a Bungaro e ad Ornella Va­noni, insieme protagonisti del concerto-evento che prende il nome dall’ultimo lavoro disco­grafico dell’autore, “Mareden­tro”, in programma il 26 luglio, al Castello Aragonese.

Lo scorso lunedì la presenta­zione alla stampa alla presen­za dell’assessore alla Cultura, Fabiano Marti e del batterista tarantino, Alessandro Napoli­tano, che aprirà il live.

«Siamo davvero orgogliosi di ospitare un concerto di tale livello ed un’artista, come la Vanoni, il cui nome è sinonimo di eccellenza – ha dichiarato Marti – Questo è un appun­tamento con la musica che arricchisce, se possibile, an­cor più il cartellone di eventi realizzato, questa estate, dal Comune.

Lo abbiamo preso “al volo”, se così si può dire. Un’occasione che non potevamo perdere: portare la Vanoni e Bungaro al Castello Aragonese per vivere un’altra serata di grande at­mosfera e di grande musica a prezzi contenuti. Già, a prezzi contenuti, grazie all’intervento dell’Amministrazione comuna­le. E ci piace sottolinearlo: qui, a Taranto, infatti, il costo del biglietto è di soli 30,00 euro, mentre altrove, mai meno del doppio».

Un concerto “Intercettato”, a quanto sembra, quello di Bun­garo con la Vanoni.

«Grazie alla mia collaborazio­ne con l’agenzia c he cura i due artisti – ha detto Napoli­tano – abbiamo potuto “bloc­care” questa data. Per me sarà un grandissimo onore aprire il concerto presentan­do il mio primo disco, “The three of us”, con il quale nel 2017 ho conquistato il quarto posto nell’ambito premio jazz “Grammy Award”, in Giappo­ne.

Non ho dubbi: sarà un live entusiasmante dal primo mo­mento all’ultimo».

Bungaro e la Vanoni, a Taran­to, saranno accompagnati sul palco da Marco Pacassoli (vi­brafono, percussioni e batte­ria), Antonio Fresa (pianoforte), Antonio De Luise (contrabbas­so) e Stefano Jorio al violon­cello.

I biglietti, in prevendita, pos­sono essere già acquistati sul circuito VivaTicket.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche